Sabato 23 Gennaio 2021 | 08:46

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLa fondazione
Famiglie a rischio usura: a Foggia salvate in 186

Famiglie a rischio usura: a Foggia salvate in 186

 
BatL'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 
BariIl virus
Casa di riposo di Bitonto assediata dal virus: maxi focolaio con 106 positivi

Casa di riposo di Bitonto assediata dal virus: maxi focolaio con 106 positivi

 
PotenzaIl caso
Sacerdote lucano «spretato» da Papa Francesco: molestie sessuali ai militari

Sacerdote lucano «spretato» da Papa Francesco: molestie sessuali ai militari

 
BrindisiL'inchiesta
Fasano, maxi-truffe on line scoperta su scala nazionale: rinviato a giudizio

Fasano, maxi-truffe on line scoperte su scala nazionale: rinviato a giudizio imprenditore

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Grottaglie, dipendenti comunali positivi: chiusi gli uffici

Covid 19 a Grottaglie, dipendenti comunali positivi: chiusi gli uffici

 
LecceLa convenzione
Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

 
MateraNel Materano
Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

 

i più letti

Basilicata - "Città della pace per i bambini"

In un incontro con il presidente della giunta regionale, Vito De Filippo, Betty Williams (nella foto; premio Nobel per la pace 1976) ha assicurato entusiasta la sua collaborazione. È una risposta al progetto delle scorie nucleari a Scanzano
POTENZA - Betty Williams - premio Nobel per la Pace del 1976, per aver contribuito al superamento delle lotte fra cattolici e protestanti nell'Irlanda del Nord - è entusiasta della realizzazione in Basilicata della "Città della pace per i bambini" da parte della Regione.
Durante una colazione di lavoro, il presidente della Basilicata, Vito De Filippo, le ha spiegato le fasi procedurali del progetto e le iniziative da mettere in campo per la concreta realizzazione della proposta avanzata dal World Center of Compassion, presieduto appunto dalla Williams. Il presidente della Regione Basilicata De Filippo con il premio Nobel Betty Williams
Il premio Nobel per la Pace ha chiesto a De Filippo di essere coinvolta anche durante la fase preliminare del progetto, precisando di aver già avuto modo di apprezzare la sensibilità della Regione Basilicata nel corso di una conversazione telefonica con il Presidente Clinton, che, da parte sua, si è dichiarato fortemente interessato all'iniziativa.
Betty Williams ha manifestato al presidente della Regione Basilicata, Vito De Filippo, il desiderio di prendere parte alla cerimonia della «prima pietra di questo grandioso progetto che si realizzerà dove la gente comune ha saputo rispondere con determinazione alla violazione dei diritti del proprio territorio».
Infatti l'idea di realizzare un complesso di strutture ed attività definito "Città della Pace per i bambini" nasce in seguito alla mobilitazione popolare in risposta al progetto di localizzare a Scanzano Jonico un deposito permanente di materiale radioattivo e al dibattito culturale e scientifico che ha coinvolto l'opinione pubblica e gli esperti sui temi della sicurezza, della protezione dell'ambiente e sulla consapevolezza dei territori rispetto alle scelte di indirizzo socio - economico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie