Venerdì 15 Gennaio 2021 | 19:05

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Baril'ordinanza
Bitritto, oltre al Covid anche rischio crollo: scuola elementare chiusa fino al 31 gennaio

Bitritto, scuola elementare a rischio crollo: chiusa fino al 31 gennaio

 
Batemergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
PotenzaDifesa ambiente
No a deposito nucleare: Basilicata e Puglia stabiliscono un percorso comune

No a deposito nucleare: Basilicata e Puglia stabiliscono un percorso comune

 
Bari
Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

 
TarantoL'operazione
Taranto, Guardia Costiera contro la pesca di bianchetto: sequestri e 4mila euro di multa

Taranto, Guardia Costiera contro la pesca di bianchetto: sequestri e 4mila euro di multa

 
LecceNel Leccese
Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

 
FoggiaDalla polizia
Foggia, viola il divieto di avvicinamento alla ex: arrestato 59enne

Foggia, viola il divieto di avvicinamento alla ex: arrestato 59enne

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

Matera - La Giornata contro la pena di morte

Si svolgerà in tutta Italia lunedì 10 ottobre. Il sindaco, Porcari, e la presidente del Consiglio comunale, Mazzei, ricordano che la città dei Sassi è l'unica città italiana nel direttivo della coalizione mondiale contro la condanna capitale
Anche Matera partecipa, con diverse iniziative, alla giornata mondiale contro la pena di morte programmata per il 10 ottobre. Lo rendono noto il sindaco, Michele Porcari, e la Presidente del Consiglio comunale, Wanda Mazzei, ricordando che la città dei Sassi è l'unica città italiana a far parte del direttivo della coalizione mondiale contro la pena di morte.
Le iniziative in programma a Matera sono organizzate dall'Amministrazione comunale e dalla "Tavola della pace" e vedranno impegnati, in un percorso in-formativo, gli studenti delle scuole superiori fino al 30 novembre.
"La coalizione mondiale contro la pena di morte intesa anche come sofferenza estrema dovuta alla fame, alle malattie e alle armi - spiega Mazzei - ha deciso di dedicare la giornata all'Africa dove 12 Stati l'hanno abolita, 20 Stati l'hanno ancora in vigore, ma da oltre 10 anni non si registrano esecuzioni, mentre 21 Stati la praticano regolarmente. Per queste ragioni stiamo raccogliendo firme per ribadire la nostra ferma condanna alla pena di morte. L'obiettivo è quello di sensibilizzare soprattutto le nuove generazioni su questo tema e, in particolare, su come permane questa pratica legalizzata nel continente africano. Questo in sintonia con quanto deciso dall'assemblea mondiale, a Montreal, della coalizione di cui Matera è membro del Comitato direttivo".
Durante le manifestazioni si effettuerà una raccolta di contributi finalizzata a sostenere l'opera meritevole dell'oculista somalo dott. Abdi Farah Abdulkadir, nell'ospedale di Kismayo. Per tale iniziativa l'associazione Tolbà sta realizzando un libro di 8 favole somale dal titolo "Ti ho lasciato il mio profumo" che sarà pubblicato in somalo, inglese, italiano, francese e spagnolo.
Alle iniziative parteciperà anche Marianna Flumero e un gruppo di studenti universitari di Scienze della Formazione primaria.
Il programma del 10 ottobre prevede dalle ore 8.20 alle ore 13 la performance artistica degli studenti del Liceo artistico che allestiranno un pannello di metri 5X3 raffigurante l'Africa e le problematiche ad essa annesse. Mentre dalle 9 alle 21, sempre in piazza, raccolta di firme per sostenere l'abolizione della pena di mostre in Africa e la mostra "Africa" a cura di "Tolbà". Dalle 9 alle 13 gli alunni della scuola media "Festa", a gruppi, posizioneranno oltre 300 candele rrosse, bianche e grigie negli ipogei di piazza Vittorio Veneto che saranno accese la sera alle ore 19. Le candele e tutte le luci elettriche presenti verranno spente alle ore 20.30. Sempre alle 19 è in programma una performance scenica di gruppi di studenti dell'Istituto "Isabella Morra" che coinvolgeranno i cittadini guidandoli alla mostra.
I giorni 7, 14, 21, 28 novembre si terrà il laboratorio informativo presso le scuole superiori con proiezioni di film a tema di registi africani e dibattito guidato. Il 30 novembre, alle ore 9, nell'auditorium di piazza del Sedile, gli studenti incontreranno i responsabili del progetto "Pinocchio nero" e 2 curatori Amref del progetto. Sempre il 30 novembre, alle 18, al cinema Comunale film documentario "Pinocchio nero", riservato a tutti gli studenti. Alle 20 proiezione gratuita per i cittadini.
Il programma di Matera è anche sul sito internet della coalizione mondiale contro la pena di morte all'indirizzo www.worldcoalition.it .

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie