Lunedì 18 Gennaio 2021 | 15:32

Il Biancorosso

Serie C
Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

 

NEWS DALLE PROVINCE

Baril'inaugurazione
Bari, posa prima pietra cantiere sede Cnr nell'ex Manifattura tabacchi

Bari, posa prima pietra cantiere sede Cnr nell'ex Manifattura tabacchi

 
MateraControlli della polizia
Pisticci, in auto con con la droga: arrestati due giovani pusher

Pisticci, in auto con la droga: arrestati due giovani pusher

 
BrindisiNel Brindisino
San Pancrazio, nonna Rosa festeggia con la famiglia i 109 anni di vita

San Pancrazio, nonna Rosa festeggia con la famiglia i 109 anni di vita

 
Potenzaa Castelsaraceno
Bloccati su una parete del Monte Alpi, nel Potentino: salvati due alpinisti

Bloccati su una parete del Monte Alpi, nel Potentino: salvati due alpinisti

 
FoggiaLieto evento
Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: parto record al Policlinico Riuniti

Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: parto record al Policlinico Riuniti

 
TarantoI numeri
Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Fiat - A Melfi «salta» un turno

Per uno sciopero rallenta la produzione della nuova Punto. Un altro stop previsto il 25 settembre. «La Regione Basilicata è pronta a fare la sua parte»
MELFI (POTENZA) - L'attività produttiva nella fabbrica di Melfi (Potenza) della Fiat - dove si costruisce in prevalenza la nuova Punto - è ripresa regolarmente stamani mentre ieri sera uno sciopero ha fatto «saltare» il turno delle ore 22, deciso nei giorni scorsi dall' azienda ma contestato dai sindacati.
Ieri sera, una manifestazione promossa da Cgil, Cisl e Uil si è svolta davanti ai cancelli della fabbrica e vi hanno partecipato - secondo fonti sindacali - circa 500 lavoratori. Il segretario regionale della Basilicata della Fiom-Cgil, Giuseppe Cillis, ha annunciato che l'assemblea generale dei lavoratori si svolgerà mercoledì prossimo, 21 settembre: in discussione sarà l' atteggiamento da tenere dopo la rottura delle trattative con l' azienda, che chiede l' aumento dei turni settimanali da 15 a 18 ma aveva presentato una proposta che avrebbe portato in via definitiva, da aprile 2006, a 17 turni. Intanto, è stato annunciato anche un nuovo sciopero, per la sera di domenica prossima, 25 settembre, con una nuova manifestazione e la partecipazione del segretario nazionale della Fiom, Gianni Rinaldini.

LA REGIONE PRONTA A FARE SUA PARTE
«La Regione Basilicata è pronta a fare la sua parte e a svolgere ogni utile iniziativa per favorire la ripresa del dialogo e giungere a una positiva conclusione della vertenza allo stabilimento Fiat di Melfi (Potenza)». Lo ha annunciato, in una nota diffusa dall'ufficio stampa della Giunta regionale, l'assessore alle attività produttive, Donato Salvatore, che ha manifestato la propria preoccupazione per la «battuta d'arresto del confronto tra sindacati e azienda, che sembrava avviato ad una positiva conclusione».
«Esprimo l'invito ad una ripresa del confronto e della trattativa - ha aggiunto - Salvatore - per riportarla nei termini di un giusto accordo capace di coniugare l'organizzazione del lavoro con le prospettive di un sito industriale che - ha concluso - sentiamo sempre più nostro e che intendiamo difendere».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie