Sabato 16 Gennaio 2021 | 10:21

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Materal'annuncio
Pisticci, analisi tossicologiche saranno possibili nell'ospedale di Tinchi

Pisticci, analisi tossicologiche saranno possibili nell'ospedale di Tinchi

 
PotenzaL'emergenza
Vaccini anti covid, in Basilicata somministrate 7.261 dosi (52,8%)

Vaccini anti covid, in Basilicata somministrate 7.261 dosi (52,8%)

 
Foggiaemergenza coronavirus
San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

 
Leccetragedia evitata
Porto Selvaggio, donna resta bloccata sulla scogliera: salvata dai vigili del fuoco

Porto Selvaggio, donna resta bloccata sulla scogliera: salvata dai vigili del fuoco

 
TarantoIl processo
Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

 
Barila scorsa notte
Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

 
Batemergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

Per la scuola lucana un anno di sfide

Il presidente della Regione Basilicata, Vito De Filippo e l'assessore alla formazione, Carlo Chiurazzi, hanno inviato una lettera al mondo della scuola alla vigilia di «un anno che si presenta pieno di speranze per gli studenti e i genitori lucani e denso di impegni e sfide per tutti gli operatori»
POTENZA - Il presidente della Regione Basilicata, Vito De Filippo e l'assessore alla formazione, Carlo Chiurazzi, hanno inviato una lettera al mondo della scuola lucana alla vigilia dell'avvio di «un anno che si presenta pieno di speranze per gli studenti e i genitori lucani e denso di impegni e sfide per tutti gli operatori». Lo ha riferito, in una nota, l' ufficio stampa della Giunta regionale.
«La Regione Basilicata - è scritto nella lettera - è consapevole del nuovo scenario in cui opererà l' istituzione regionale e delle maggiori competenze, in materia di istruzione e formazione, trasferite progressivamente dallo Stato. In questi anni la Regione ha saputo cogliere dinamicamente la sfida del cambiamento e delle nuove responsabilità, favorendo innovazioni importanti nell'organizzazione della rete scolastica regionale, tutelando il diritto allo studio e sostenendo l'autonomia degli istituti scolastici».

Secondo De Filippo e Chiurazzi, «continuano, infatti, a infittirsi i nostri rapporti di collaborazione con le singole scuole nella realizzazione di progetti e iniziative concrete mirate ad ampliare e innovare la qualità e i contenuti dei programmi didattici, a sostenere l' apertura delle scuole alle realtà sociali ed economiche del territorio, ad accompagnare i giovani nelle scelte scolastiche e professionali e a contrastare gli abbandoni scolastici, a favorire la formazione permanente di adulti e lavoratori immigrati».
Il Governatore e l'assessore si sono detti «nuovamente pronti a raccogliere la sfida, anche rispetto ai processi di riforma del sistema scolastico avviati dal governo che creano attese, ansie e speranze negli studenti, nei genitori, negli insegnanti e nei dirigenti scolastici. A tale proposito, tuttavia, non possiamo non esprimere la nostra preoccupazione per lo scarso spirito di concertazione con le Regioni che il Ministro Moratti ha mostrato riguardo alla definizione dei percorsi attuativi della riforma del secondo ciclo (diviso nei due segmenti: licei e istruzione e formazione professionale) che richiamano in causa proprio le nuove competenze delle Regioni.

De Filippo e Chiurazzi hanno annunciato che «in sede di Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome abbiamo avviato un confronto serrato col Ministro, affinchè dia risposte concrete ai problemi che, a nostro avviso, lo schema di decreto, già presentato e approvato in sede di Consiglio dei Ministri, pone con il rischio di pregiudicare la stessa attuazione efficace e coerente di un capitolo cruciale della riforma».
«Speriamo - hanno concluso - che il confronto avviato abbia a breve esiti positivi e costruttivi che definiscano un quadro di certezze e corrispondano alle attese della scuola e della società».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie