Domenica 24 Gennaio 2021 | 20:18

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, al San Nicola i biancorossi affondano il Francavilla con un secco 4-1

Bari calcio, al San Nicola i biancorossi affondano il Francavilla con un secco 4-1

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccela polemica
Lecce, melodia tipica salentina usata per canzone che inneggia a malavitosi: «La musica è cosa seria»

Lecce, melodia tipica salentina usata per canzone che inneggia a malavitosi: «La musica è cosa seria»

 
MateraIl mistero
Rotondella, omicidio ingegnere: eseguita autopsia. L'amico ferito è in coma

Rotondella, omicidio ingegnere: eseguita autopsia. L'amico ferito è in coma

 
FoggiaEmergenza contagi
Carpino, focolaio Covid in centro psichiatrico con 6 positivi: 4 operatori e due pazienti

Carpino, focolaio Covid in centro psichiatrico con 6 positivi: 4 operatori e due pazienti

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 
Baricontagi coronavirus
Emergenza Covid, 12 positivi su 3.533 test compiuti in scuole del Barese

Emergenza Covid, 12 positivi su 3.533 test compiuti in scuole del Barese

 
BrindisiControlli dei CC
Mesagne, sorpreso con droga e coltello a serramanico: in carcere 46enne

Mesagne, sorpreso con droga e coltello a serramanico: in carcere 46enne

 
Potenza«silver economy»
Crisi economica da pandemia: la Basilicata fa leva sui pensionati

Crisi economica da pandemia: la Basilicata fa leva sui pensionati

 

i più letti

Un museo naturalistico nel bosco di Policoro

All'interno della Riserva Bosco Pantano anche un centro didattico. Le strutture, realizzate dall'amministrazione provinciale, contengono una biblioteca scientifica, materiale audiovisivo e campionature di flora in vaso e riproduzioni di fauna diffusa all'interno di un'area estesa per 1.100 ettari
MATERA - Sono stati inaugurati oggi a Policoro (Matera) il museo naturalistico e il centro didattico, ospitati all'interno della Riserva Bosco Pantano. Le strutture, realizzate dall'amministrazione provinciale, contengono una biblioteca scientifica, materiale audiovisivo, documentale su itinerari e campionature di flora in vaso e riproduzioni di fauna diffusa all'interno di un'area estesa per 1.100 ettari.
La Riserva, gestita dal Fondo Mondiale per la Natura, contiene altre attrazioni come i centri visita e di cura di animali feriti: «E' un'iniziativa - ha detto l' assessore all' ambiente, parchi e riserve della Provincia, Francesco Labriola - che intende rafforzare strutture e strumenti di conoscenza, valorizzazione e tutela della Riserva Bosco Pantano sia per fini naturalistici che turistici. Sotto questo aspetto, a seguito di un accordo di programma sottoscritto con Regione Basilicata, Ministero dell' Ambiente ed enti locali, lavoreremo per l' attribuzione della certificazione di qualità con l' Emas, che porterà valore aggiunto al territorio».

L'ambiente della Riserva Bosco Pantano di Policoro, che si avvale dell'azione del Wwf, è un ultimo lembo di foresta planiziaria a pochi metri dal mare. Comprende aree boschive, di macchia, acquitrinose e sabbiose. L'area boschiva è formata da frassino ossifillo, pioppo bianco, ontano nero, farnia. La macchia mediterranea è costituita da lentisco, ginepro, fillirea, mirto, biancospino, rosmarino e timo mentre nell'alto fusto è presente l'iris di palude. Gli acquitrini creatisi in corrispondenza di depressioni e di falde freatiche superficiali sono invasi da canne lacustri e giunchi. L'ampia fascia sabbiosa è ricca di vegetazione come l'eringio, l'echinofora e il pancrazio.
Il bosco è abitato da numerosi uccelli ed è un'area strategica per le migrazioni lungo la costa ionica. Tra le specie diffuse ci sono il falco di palude, il cormorano, la gallinella d' acqua, l'airone bianco e l'airone cenerino, con una rilevante presenza di coleotteri. Di recente l'amministrazione provinciale ha liberato alcune coppie di cervi. Quanto alla fauna marina, si segnala lungo la costa la presenza della tartaruga Caretta Caretta e nelle acque dei canali e del fiume Sinni, che delimita da un lato la riserva, la presenza della lontra.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie