Lunedì 18 Gennaio 2021 | 02:39

Il Biancorosso

Serie C
Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaLa decisione
Foto Tony Vece

Potenza, causa neve chiuse tutte le scuole il 18 gennaio

 
FoggiaIl caso
Foggia, sassi contro auto della polizia locale durante controlli anti Covid

Foggia, sassi contro auto della polizia locale durante controlli anti Covid

 
LecceL'incidente
Taurisano, moto si schianta contro un muro: morto 35enne

Taurisano, moto si schianta contro un muro: morto 35enne

 
BariL'appello
Valenzano, bimbo affetto da SMA, scatta gara di solidarietà sui social: «Aiutiamo il piccolo Paolo»

Valenzano, bimbo affetto da SMA, scatta gara di solidarietà sui social: «Aiutiamo il piccolo Paolo»

 
TarantoI numeri
Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Africani schiavi nei campi del Potentino

Raccoglievano pomodori nel Vulture-Melfese. Erano costretti a turni di lavoro massacranti in cambio di pochi euro. Presi i due «caporali», sono extracomunitari
POTENZA - Immigrati africani impiegati come «schiavi» a raccogliere pomodoro nei campi del Vulture-Melfese.
Il «giro» era gestito da due «caporali» extracomunitari del Burqina Faso, Sare Bombilia, 45 anni, residente a Napoli e Dabre Soumalia, senza fissa dimora. I due uomini, ai quali sono contestati i reati di riduzione in schiavitù e favoreggiamento della permanenza dei clandestini sul territorio dello Stato, reclutavano la manodopera, tra cui diversi clandestini, costringendoli a turni di lavoro massacranti in cambio di pochi euro. I carbinieri hanno anche sequestrato un furgoncino adibito al trasporto delle persone, circa mille euro contanti ed un libro paga dove venivano annotati i quantitativi di prodotto raccolto da ciascun extracomunitario ed il relativo corrispettivo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie