Martedì 26 Gennaio 2021 | 23:48

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'inchiesta
Popolare Bari, slitta a marzo nuovo processo per Gianluca Jacobini e altri 2 dirigenti

Popolare Bari, slitta a marzo nuovo processo per Gianluca Jacobini e altri 2 dirigenti

 
Foggiatragedia
Orta Nova, donna morta in casa: si pensa ad un omicidio

Orta Nova, donna di 48 anni accoltellata in casa alla gola: sospetti su un 46enne.
A dare l'allarme alcuni vicini Ft

 
Potenzaemergenza Covid
Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

 
HomeIl caso
Crolla solaio di un capannone a S. Michele Salentino: un morto. Altri sotto le macerie

Crolla solaio di un capannone a San Michele Salentino: un morto e 4 feriti. Uno è in gravi condizioni

 
LecceIl caso
Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

 
BatL'incidente
Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

 
MateraIl caso
Reati contro la Pubblica Amministrazione a Matera: 11 arresti e sequestrati 8,2 mln

Matera, truffa per fondi pubblici in agricoltura: 11 arresti, tra loro funzionari Ismea e Regione Basilicata. 22 indagati e sequestrati 8,2 mln. Le intercettazioni VD

 

i più letti

Potenza - Riapre mercato libri usati

«Il mercatino si articola in tre fasi (raccolta, vendita e restituzione dei libri non venduti), nell'arco di oltre due mesi e sarà aperto al pubblico da lunedì a sabato
POTENZA - Testi scolastici a prezzi ridotti potranno essere acquistati da domani sino al prossimo mese di ottobre al «Mercatino del libro usato», a Potenza, presso la sezione dei Ds, «Di Vittorio». L'iniziativa della Sinistra Giovanile di Basilicata - giunta all'undicesima edizione - è stata presentata oggi ai giornalisti dal segretario cittadino, Carlo Cantore, dal coordinatore della segreteria cittadina, Enrico Basile, e dalla responsabile settore scuola della segreteria regionale, Raffaella Basile.

«Il mercatino - ha spiegato Enrico Basile - si articola in tre fasi (raccolta, vendita e restituzione dei libri non venduti) distribuite nell'arco di oltre due mesi e sarà aperto al pubblico da lunedì a sabato, dalle ore 8,30 alle ore 13,30 e, nel pomeriggio, dalle ore 16,00 alle ore 20,00. I testi - ha precisato - vengono acquistati al 40 per cento del prezzo di copertina e rivenduti al 60 per cento».
«Lo scorso anno - ha aggiunto il coordinatore della segreteria cittadina - l'affluenza è stata notevole e settemila libri sono stati venduti anche in virtù del supporto di internet. Anche quest'anno sarà attivo il servizio email e tramite posta elettronica si potranno effettuare richieste e prenotare testi».
«La Sinistra Giovanile di Potenza - ha continuato - rinnova il suo impegno nel sociale attraverso iniziative come quella del mercatino che ogni anno, in questo periodo, offre un utile servizio alle famiglie lucane per combattere l'aumento spropositato del costo dei libri per le scuole medie e superiori. Inoltre prosegue la raccolta di firme per la proposta di legge 'Accesso al futuro', rivolta ai giovani e riguardante agevolazioni fiscali in svariati ambiti dall'accesso alle professioni, alla casa, al credito».

«Il mercatino - ha sottolineato Raffaella Basile - ha una sua valenza sociale, economica e culturale. Oltre a rappresentare, infatti, uno strumento di risparmio, in una fase in cui i cittadini non sono sufficientemente tutelati dalla scuola pubblica e dallo Stato contro il caro-libri ed è impossibile rientrare nei prezzi limite stabiliti per ogni classe, è anche un modo per avvicinare i giovani alle problematiche attuali e alle possibili soluzioni come disegni di legge già proposti in Emilia Romagna e in Toscana».
«L'idea del mercatino - ha concluso Carlo Cantore - scaturisce dal desiderio di aiutare le famiglie alle prese con le esose spese scolastiche e di porre attenzione ai temi della scuola. Questa iniziativa, inoltre, ha avvicinato molti ragazzi alla Sinistra Giovanile e 25 nuovi iscritti dell'ultimo anno erano frequentatori del mercatino».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie