Venerdì 22 Gennaio 2021 | 23:28

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Senegalese trovato morto a bordo del treno Bari-Lecce: indaga la Polfer

Uomo trovato morto a bordo del treno Bari-Lecce: si tratta di un senegalese, indaga la Polfer

 
BrindisiIl caso
Blitz dei Nas in due case di riposo a Brindisi e Potenza: chiuse per carenze igieniche

Blitz dei Nas in due case di riposo a Brindisi e Potenza: chiuse per carenze igieniche

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Grottaglie, dipendenti comunali positivi: chiusi gli uffici

Covid 19 a Grottaglie, dipendenti comunali positivi: chiusi gli uffici

 
PotenzaIl caso
Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

 
FoggiaLa novità
Policlinico di Foggia, nasce il primo reparto di Andrologia in Puglia

Policlinico di Foggia, nasce il primo reparto di Andrologia in Puglia

 
LecceLa convenzione
Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

 
MateraNel Materano
Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 

i più letti

Matera: mostra fotografica «Con occhio di donna»

Trenta immagini in bianco e nero e a colori, realizzate in diversi centri della Basilicata, rappresentano il quadro del doppio ma difficile ruolo di madri e di lavoratrici delle donne di tutte le età
MATERA - Per iniziativa dell'ufficio del consigliere di parità e dell'amministrazione provinciale, è stata inaugurata oggi, a Matera, nel Palazzo dell' Annunziata, la mostra fotografica intitolata «Con occhio di donna, tra vita famigliare e lavoro».
Trenta immagini in bianco e nero e a colori, realizzate in diversi centri della Basilicata, rappresentano il quadro del doppio ma difficile ruolo di madri e di lavoratrici delle donne di tutte le età. Il lavoro attraverso le sequenze raccolte in casa e nei posti di lavoro, spesso con i figli da accudire, ha evidenziato come la vita delle donne sia diventata una grande corsa. I promotori dell' iniziativa intendono arricchire l'iniziativa con scatti dedicati alla figura maschile, ai padri, visti nel ruolo di corresponsabili dell'attività famigliare. La mostra si concluderà il prossimo 28 aprile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie