Venerdì 15 Gennaio 2021 | 18:54

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Baril'ordinanza
Bitritto, oltre al Covid anche rischio crollo: scuola elementare chiusa fino al 31 gennaio

Bitritto, scuola elementare a rischio crollo: chiusa fino al 31 gennaio

 
Batemergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
PotenzaDifesa ambiente
No a deposito nucleare: Basilicata e Puglia stabiliscono un percorso comune

No a deposito nucleare: Basilicata e Puglia stabiliscono un percorso comune

 
Bari
Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

 
TarantoL'operazione
Taranto, Guardia Costiera contro la pesca di bianchetto: sequestri e 4mila euro di multa

Taranto, Guardia Costiera contro la pesca di bianchetto: sequestri e 4mila euro di multa

 
LecceNel Leccese
Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

 
FoggiaDalla polizia
Foggia, viola il divieto di avvicinamento alla ex: arrestato 59enne

Foggia, viola il divieto di avvicinamento alla ex: arrestato 59enne

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

A3 bloccata per neve: ora l'Anas denuncia

Il presidente, Vincenzo Pozzi, al Senato preannuncia azioni legali contro gli automobilisti e i camionisti che sull'autostrada viaggiavano senza catene
ROMA - Controffensiva Anas dopo le polemiche per i disagi sulla A/3 Salerno-Reggio Calabria a causa delle eccezionali nevicate: saranno denunciati gli automobilisti, e più in particolare i camionisti, che in quei giorni non avevano a bordo le catene da neve. Lo ha annunciato il presidente dell'Anas, Vincenzo Pozzi, nel corso dell'audizione questo pomeriggio davanti all'VIII commissione lavori pubblici del Senato.
La direzione affari legali dell'Anas - ha spiegato Pozzi - «ha già avviato, su mia disposizione, le opportune iniziative di denuncia civile e penale nei confronti dei trasgressori, ai sensi dell'articolo 2043 del codice civile e degli articoli 432 e 650 del codice penale». Il primo articolo fa riferimento espressamente alla responsabilità civile, il secondo riguarda il blocco della sicurezza nel settore trasporti e il terzo l'inosservanza di provvedimenti emessi dalla autorità.
Nel corso dell'audizione il presidente dell'Anas ha sottolineato come a seguito delle segnalazioni diffuse dal dipartimento della Protezione civile, il personale addetto è stato allertato secondo le procedure previste in caso di neve. I funzionari Anas «hanno utilizzato le informazioni della sala operativa della A3 per aggiornare tutti i partecipanti ai comitati di coordinamento soccorso, ponendo anche l'accento sulla necessità di cisterne carburante per rifornimento mezzi e per attivare un servizio ambulanze, oltre che di pullman per l'eventuale trasbordo degli automobilisti bloccati». Pozzi ha detto anche che la A3 per la sua caratteristica strutturale - cioè una autostrada a libera circolazione per la quale attualmente non sono previste barriere e caselli di ingresso - rende più difficile procedere sia all'effettiva chiusura della tratta interessata da un evento, sia all'esecuzione dei controlli sull'obbligo di catene. Ciò comunque non ha impedito di procedere a interventi di chiusura urgenti quando ci si è accorti che si erano verificati diversi blocchi stradali uno di seguito all'altro, che impedivano la rimozione dei mezzi finiti di traverso e l'intervento delle gru, con conseguente impossibilità dell'attività dei mezzi spazzaneve.
L'Anas è organizzata sulla Salerno-Reggio Calabria con 14 posti di manutenzione, «dotati di 50 mezzi operativi, dove lavorano operatori specializzati che conoscono molto bene le situazioni di emergenza dovute alle precipitazioni nevose». I posti di manutenzione sono stati allertati già la mattina del 24 gennaio, ben prima della nevicata, «quindi la macchina operativa dell'Anas non è stata affatto colta di sorpresa».
Nel rendiconto di quei giorni, ci sono i 23.420 quintali di sale sparsi tra il 24 e il 30 gennaio, a conferma della adozione di misure preventive. Quanto alla gestione della informazione, ogni mezzo idoneo è stato attivato in quei giorni, attraverso comunicazioni via radio ed anche mediante i pannelli a messaggio variabile tanto dell'Anas quanto della Società Autostrade che mostravano chiaramente l'obbligo di catene già dalla notte del 25 gennaio. A questo proposito, l'Anas ha in programma di attrezzare tutta l'autostrada di sua competenza con un moderno sistema telematico di controllo e di informazione all'utenza. Il primo lotto di questi lavori, tra Salerno e Sicignano, già approvato in consiglio di amministrazione lo scorso settembre, sarà messo in gara a breve.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie