Lunedì 18 Gennaio 2021 | 06:03

Il Biancorosso

Serie C
Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaLa decisione
Foto Tony Vece

Potenza, causa neve chiuse tutte le scuole il 18 gennaio

 
FoggiaIl caso
Foggia, sassi contro auto della polizia locale durante controlli anti Covid

Foggia, sassi contro auto della polizia locale durante controlli anti Covid

 
LecceL'incidente
Taurisano, moto si schianta contro un muro: morto 35enne

Taurisano, moto si schianta contro un muro: morto 35enne

 
BariL'appello
Valenzano, bimbo affetto da SMA, scatta gara di solidarietà sui social: «Aiutiamo il piccolo Paolo»

Valenzano, bimbo affetto da SMA, scatta gara di solidarietà sui social: «Aiutiamo il piccolo Paolo»

 
TarantoI numeri
Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Potenza - Uccise il marito: ai domiciliari

Si tratta di Alessia Metallo, la donna arrestata nella notte di sabato scorso dalla Polizia, a Potenza, con l'accusa di aver ucciso il marito, Abdellah Bakir, di 25 anni, di nazionalità marocchina
POTENZA - Alessia Metallo, la donna arrestata nella notte di sabato scorso dalla Polizia, a Potenza, con l'accusa di aver ucciso il marito - Abdellah Bakir, di 25, di nazionalità marocchina - è da oggi agli arresti domiciliari.
Il trasferimento della donna dal carcere alla sua abitazione è stato deciso dal gip, Rocco Pavese, al termine dell'interrogatorio, che si è svolto stamani.
Secondo quanto si è appreso, la versione fornita dalla donna poco dopo il delitto è uscita sostanzialmente confermata dall'interrogatorio: Metallo, spesso maltrattata e picchiata duramente dal marito, nella notte fra venerdì e sabato scorsi ha reagito all'ennesima aggressione, colpendo l'uomo con un coltello. Tali circostanze sono confermate dalle ripetute denunce di maltrattamenti presentate dalla donna (una volta anche ricoverata in ospedale) e da alcune testimonianze raccolte dalla Polizia.
Domani, l'autopsia sul cadavere di Bakir dovrà chiarire meglio le circostanze «tecniche» del delitto e fugare i dubbi degli investigatori sul luogo dove l'omicidio è avvenuto: sabato mattina, alcuni contatti passati sia di Bakir sia di Metallo avevano indotto il pubblico ministero, Vincenzo Montemurro, e gli investigatori della squadra mobile a valutare altre possibilità: cioè che l' omicidio fosse maturato in un contesto diverso da quello familiare e che Metallo non avesse agito da sola. Tale eventualità oggi pare aver perso fondamento. Tuttavia, pubblico ministero e Polizia stanno continuando gli interrogatori di persone che conoscevano la coppia e possono fornire indicazioni utili per chiarire il delitto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie