Sabato 23 Gennaio 2021 | 06:12

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Senegalese trovato morto a bordo del treno Bari-Lecce: indaga la Polfer

Uomo trovato morto a bordo del treno Bari-Lecce: si tratta di un senegalese, indaga la Polfer

 
BrindisiIl caso
Blitz dei Nas in due case di riposo a Brindisi e Potenza: chiuse per carenze igieniche

Blitz dei Nas in due case di riposo a Brindisi e Potenza: chiuse per carenze igieniche

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Grottaglie, dipendenti comunali positivi: chiusi gli uffici

Covid 19 a Grottaglie, dipendenti comunali positivi: chiusi gli uffici

 
PotenzaIl caso
Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

 
FoggiaLa novità
Policlinico di Foggia, nasce il primo reparto di Andrologia in Puglia

Policlinico di Foggia, nasce il primo reparto di Andrologia in Puglia

 
LecceLa convenzione
Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

 
MateraNel Materano
Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 

i più letti

Cassa integrazione alla Tecmes di Matera

La cigs della durata di 12 mesi per un massimo di 34 degli 80 dipendenti è stato deciso presso l'ufficio del lavoro del Dipartimento formazione della Regione Basilicata
MATERA - Un periodo di cassa integrazione straordinaria della durata di 12 mesi per un massimo di 34 degli 80 dipendenti della Tecmes srl di Matera è stato deciso oggi a Potenza, presso l' ufficio del lavoro del Dipartimento formazione della Regione Basilicata.
L' intesa è stata siglata dall' amministratore della Tecmes, Pasquale Testini, assistito dal responsabile delle relazioni sindacali dall' Unione degli industriali, Franco Dell' Acqua, dal segretario della Fiom Cgil, Giuseppe Giannella, e da Michele Maiullari, Uilm Uil. Il provvedimento, che sarà esecutivo dal primo gennaio 2005, è stato motivato con le difficoltà di mercato che hanno portato a una riduzione di commesse nel settore della tecnologia impiantistica. L' azienda, che ha avuto finora una attività consolidata, sta lavorando - da quanto si è appreso - perchè possa essere ridotto in numero di maestranze da collocare in mobilità e per favorire l' attività di rilancio, anche sul piano organizzativo, con l' acquisizione di nuove commesse entro la fine del 2005.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie