Lunedì 18 Gennaio 2021 | 12:47

Il Biancorosso

Serie C
Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiNel Brindisino
San Pancrazio, nonna Rosa festeggia con la famiglia i 109 anni di vita

San Pancrazio, nonna Rosa festeggia con la famiglia i 109 anni di vita

 
Potenzaa Castelsaraceno
Bloccati su una parete del Monte Alpi, nel Potentino: salvati due alpinisti

Bloccati su una parete del Monte Alpi, nel Potentino: salvati due alpinisti

 
BariIl caso
Bari, trova a terra portafoglio con 500 euro e lo consegna alla polizia: restituito

Bari, trova a terra portafoglio con 500 euro e lo consegna alla polizia: restituito

 
FoggiaLieto evento
Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: parto record al Policlinico Riuniti

Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: parto record al Policlinico Riuniti

 
TarantoI numeri
Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Iena 2 - Interrogati giornalista e fotografo

Dopo un esposto di avvocati potentini su possibili fughe di notizie in occasione di un'operazione su presunte collusioni mafiose.
La preoccupazione di Ordine dei Giornalisti e Assostampa
POTENZA - Il giornalista della redazione di Potenza del quotidiano «La Gazzetta del Mezzogiorno», Giovanni Rivelli, e il fotografo potentino Toni Vece sono stati interrogati oggi, come persone informate sui fatti, dal Procuratore generale del capoluogo lucano, Vincenzo Tufano, a seguito di un esposto di avvocati potentini su possibili fughe di notizie in occasione dell' operazione Iena 2, su presunte collusioni mafia-politica-affari.
L' esposto degli avvocati ha chiesto alla Procura generale di verificare chi aveva informato il giornalista e il fotografo dell' operazione, scattata all' alba del 22 novembre scorso. Rivelli e Vece si erano trovati di fronte al comando provinciale dei carabinieri di Potenza nel momento in cui venivano condotti lì alcuni dei 51 arrestati, in particolare il presidente della Camera Penale di Basilicata, l' avvocato Piervito Bardi (che era stato anche fotografato da Vece fra due militari). Il legale è stato poi rimesso in libertà dal Tribunale del Riesame.
Gli avvocati hanno già chiesto un' ispezione alla Procura della Repubblica di Potenza a causa di Iena 2.
I legali nel loro esposto hanno chiesto anche di accertare la presenza del giornalista e del fotografo in occasione di un sequestro di un caseificio a Filiano (Potenza) il 16 novembre scorso (sequestro chiesto nell' ambito di una indagine per truffa dallo stesso pm di Iena 2, Vincenzo Montemurro, e annullato poi dal Riesame).
Rivelli è stato sentito dal procuratore generale dalle ore 11 alle 12.35, Vece dalle 12.35 alle 13.15. Il giornalista ha spiegato di essersi accorto che l' operazione era scattata dopo essere stato fermato più volte nella notte dai carabinieri ed aver sentito e visto il loro elicottero sorvolare la città. A quell' ora, intorno alle 4 del mattino, avrebbe allertato il fotografo e avrebbe raggiunto con lui il comando provinciale dell' Arma (versione confermata da Vece).
Riguardo al sequestro del caseificio, il giornalista e il fotografo hanno negato di aver saputo dell' operazione prima che venisse resa nota in una conferenza stampa, smentendo la circostanza (prospettata nell' esposto) di essere stati presenti al momento del sequestro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie