Lunedì 25 Gennaio 2021 | 02:04

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, al San Nicola i biancorossi affondano il Francavilla con un secco 4-1

Bari calcio, al San Nicola i biancorossi affondano il Francavilla con un secco 4-1

 

NEWS DALLE PROVINCE

Covid news h 24Emergenza contagi
Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

 
Foggiala tragedia
San Severo, carambola tra auto sulla Sp 109: due le persone morte

San Severo, carambola tra auto sulla Sp 109: il bilancio è di due morti

 
Leccela polemica
Lecce, melodia tipica salentina usata per canzone che inneggia a malavitosi: «La musica è cosa seria»

Lecce, melodia tipica salentina usata per canzone che inneggia a malavitosi: «La musica è cosa seria»

 
MateraIl mistero
Rotondella, omicidio ingegnere: eseguita autopsia. L'amico ferito è in coma

Rotondella, omicidio ingegnere: eseguita autopsia. L'amico ferito è in coma

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 
Baricontagi coronavirus
Emergenza Covid, 12 positivi su 3.533 test compiuti in scuole del Barese

Emergenza Covid, 12 positivi su 3.533 test compiuti in scuole del Barese

 
Potenza«silver economy»
Crisi economica da pandemia: la Basilicata fa leva sui pensionati

Crisi economica da pandemia: la Basilicata fa leva sui pensionati

 

i più letti

Allagata una scuola a Potenza

L'istituto tecnico commerciale «Nitti» da questa mattina è chiuso per danni molto ingenti provocati dallo sversamento di acqua da un idrante antincendio. Si ipotizza l'azione di vandali, entrati sfondando un vetro di una porta di sicurezza
POTENZA - Agenti della Digos della Questura di Potenza stanno facendo indagini - che non escludono la «pista interna» all'istituto - per identificare i responsabili dell'allagamento del piano terreno e del primo piano dell'istituto tecnico commerciale «Nitti» della città, chiuso da stamani a causa di danni rilevanti e non ancora quantificati.
Secondo quanto si è appreso, i vandali sono entrati nell'istituto rompendo il vetro di una porta di sicurezza, al primo piano, e hanno aperto un idrante antincendio. L'acqua ha allagato il primo piano, ha inumidito i solai e, anche attraverso le scale, ha raggiunto il piano terreno: danni ingenti sono stati rilevati ai controsoffitti e all'impianto elettrico. L'allagamento è stato scoperto stamani: nella scuola sono intervenuti i Vigili del fuoco e la Polizia.
Gli investigatori della Digos, che hanno interrogato alcune persone, devono stabilire se l'allagamento sia stato provocato da vandali o da uno o più studenti della scuola.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie