Giovedì 21 Gennaio 2021 | 00:29

Il Biancorosso

Serie C
Bari, nella rincorsa alla Ternana c'è il San Nicola da riconquistare

Bari, nella rincorsa alla Ternana c'è il San Nicola da riconquistare

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIndagini lampo della Ps
Taranto, ruba  creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

Taranto, ruba creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

 
Bariemergenza coronavirus
Bitonto, focolaio Covid in cento anziani: positivi 3 educatori e una decina di ospiti

Bitonto, focolaio Covid in centro anziani: positivi 3 educatori e una decina di ospiti

 
FoggiaControlli dei CC
Foggia, a spasso con la cocaina nell'auto: arrestato 34enne incensurato

Foggia, a spasso con la cocaina nell'auto: arrestato 34enne incensurato

 
LecceL'ente fallito
Novoli, la Focara affossata dai debiti: i creditori avanzano oltre un milione

Novoli, la Focara affossata dai debiti: i creditori avanzano oltre un milione

 
Batsanità
Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

 
Potenzala richiesta
Fca fa spazio a Stellantis, Confindustria Basilicata: «Stabilimento Melfi sia centrale»

Fca fa spazio a Stellantis, Confindustria Basilicata: «Stabilimento Melfi sia centrale»

 
Covid news h 24L'annuncio
Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hib vaccinale

Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hub vaccinale

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 

i più letti

La 'ndrangheta punta la Basilicata

Vigna, procuratore nazionale antimafia: «Da sempre considerata una regione tra le migliori in Italia per basso tasso di criminalità, è sotto l'assedio delle cosche»
Pierluigi Vigna ROMA - Per scardinare il crimine organizzato è necessaria e indispensabile la denuncia. Ad esserne convinto è il procuratore nazionale antimafia, Pierluigi Vigna, intervenuto a Radio Anch'io. Sulle 52 ordinanze di custodia cautelare emesse dalla procura potentina per presunte collusioni tra mondo politico e malavitoso, Vigna ha commentato: «la Basilicata, sebbene è stata riscontrata la presenza della cosca locale dei basilischi, è sempre stata considerata una regione tra le migliori in Italia, per basso tasso di criminalità. Negli ultimi tempi, però, ci sono forti interessamenti della 'ndrangheta. Così come è ormai noto le organizzazioni mafiose si insediano nel territorio infiltrandosi nel tessuto economico, per acquisire il monopolio del mercato. E' anche vero, però, che i clan criminali possono operare perché nell'ambiente c'è un sentire mafioso, che genera sempre meno fiducia nelle istituzioni e aumenta le richieste dei favori. Per spezzare questa rete di contiguità, bisogna sconfiggere l'omertà».
Vigna ha ricordato che in Italia esistono 1.150 collaboratori di giustizia e solo 63 testimoni di fatti di mafia sotto protezione. Per il procuratore nazionale antimafia c'è bisogno di un'azione sinergica: «la mafia si può sconfiggere se gli amministratori non mollano, se il mondo politico prende le distanze dal malaffare e se la società intera, la scuola, la famiglia, la burocrazia lavorino per dare valori, certezze e servizi efficienti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie