Martedì 19 Gennaio 2021 | 17:14

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'iniziativa
Bari, l'Accademia delle Belle Arti nell'ex Caserma Rossani: al via il progetto da 1 mln

Bari, l'Accademia delle Belle Arti nell'ex Caserma Rossani: al via il progetto da 1 mln

 
Foggiaparto record
Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

 
TarantoLa protesta
Scuola e Covid, a Taranto gli studenti sigillano simbolicamente ingressi degli istituti

Scuola e Covid, a Taranto gli studenti sigillano simbolicamente ingressi degli istituti

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 
PotenzaLa pandemia
Basilicata, più vaccini agli anziani: la proposta è di partire dagli over 75

Basilicata, più vaccini agli anziani: la proposta è di partire dagli over 75

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Ha malore in ospedale, deve chiamare il 118

A Potenza una donna ha vissuto un'odissea dopo che il personale dell'ospedale non ha voluto accompagnarla al pronto soccorso a pochi metri dal reparto
POTENZA - Personale del servizio di soccorso 118 è intervenuto nell' ospedale di Potenza per trasferire una donna colta da malore mentre assisteva un familiare, da un reparto di chirurgia fino al pronto soccorso - a circa cento metri di distanza; dal pronto soccorso infatti nessuno ha voluto soccorrerla (per altri impegni del personale medico e infermieristico) e dalla chirurgia gli infermieri non hanno voluto portala al pronto soccorso per non lasciare il reparto sguarnito.
Il fatto è avvenuto all' alba e la direzione dell' azienda ospedale «San Carlo» di Potenza ha già avviato una «urgente inchiesta amministrativa» per accertare eventuali responsabilità dei suoi dipendenti. I fatti: l'operatore del 118 ha ricevuto una telefonata che chiedeva un intervento di soccorso per una persona colpita da un malore («lieve», ha precisato oggi l'azienda ospedaliera, e già trattato dal personale della prima chirurgia). La donna, al telefono, ha precisato di essersi vista rifiutare l'aiuto dal pronto soccorso - dove medici e infermieri stavano curando altri pazienti «urgenti» - e anche i due infermieri della prima chirurgia hanno detto di non poter trasportare al pronto soccorso la persona colpita da malore, per non contravvenire all' obbligo di non lasciare il reparto.
Gli operatori del 118 sono intervenuti e hanno effettuato il trasporto della donna, durato pochi minuti vista la breve distanza fra prima chirurgia e pronto soccorso: la donna è stata poi curata al pronto soccorso e, dimessa, è tornata a casa ristabilita. Oggi l'azienda ospedaliera ha precisato che l'inchiesta dovrà servire anche ad individuare «migliori prassi» di intervento: fonti del «San Carlo» hanno spiegato che la donna colpita da malore, che assisteva un degente, è stata considerata «soggetto estraneo all' ospedale» e ciò ha complicato le procedure di soccorso, in un momento nel quale al pronto soccorso vi erano altri due casi urgenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie