Martedì 19 Gennaio 2021 | 10:59

Il Biancorosso

Serie C
Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariDai carabinieri
Mola di Bari, sorpresi di notte a rubare carciofi per 7mila euro: arrestati dopo un inseguimento

Mola di Bari, sorpresi di notte a rubare carciofi per 7mila euro: arrestati dopo un inseguimento

 
LecceL'emergenza
Covid, a Gallipoli paura per un focolaio in ospedale

Covid, a Gallipoli paura per un focolaio in ospedale

 
Foggianel Foggiano
Ascoli Satriano: precipita con l'auto giù da un ponte, muore 35enne

Ascoli Satriano: precipita con l'auto giù da un ponte, muore 35enne

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 
Tarantocontrolli del CC
Taranto, tentano di entrare in Tribunale con coltelli e tirapugni: 5 denunciati

Taranto, tentano di entrare in Tribunale con coltelli e tirapugni: 5 denunciati

 
Potenzala protesta
Melfi, area in industriale in tilt per il maltempo: «Tutto fermo per un centimetro di neve»

Melfi, area in industriale in tilt per il maltempo: «Tutto fermo per un centimetro di neve»

 
MateraControlli della polizia
Pisticci, in auto con con la droga: arrestati due giovani pusher

Pisticci, in auto con la droga: arrestati due giovani pusher

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

26 focolai di carbonchio in Basilicata

E' allarme fra gli allevatori del Lagonegrese, zona sud della provincia di Potenza. Un veterinario è rimasto infettato ed è stato ricoverato all'ospedale, dal quale poi è stato dimesso
LAGONEGRO (POTENZA) - E' allarme carbonchio fra gli allevatori del Lagonegrese, zona sud della provincia di Potenza. I veterinari della Asl 3 di Lagonegro nei mesi estivi hanno rilevato 26 focolai della malattia negli allevamenti. Un veterinario è rimasto infettato ed è stato ricoverato all'ospedale, dal quale poi è stato dimesso.
La Regione Basilicata ha emesso un'ordinanza con la quale ha vietato la movimentazione degli animali dagli allevamenti colpiti, prima di quindici giorni dalla vaccinazione. Il provvedimento ha disposto nei comuni colpiti la vaccinazione obbligatoria del bestiame e il divieto di caccia, pesca e raccolta di frutti di bosco ed erbe.
Fra le ipotesi sull'epidemia, c'è la riemersione dal terreno a causa di piogge e smottamenti di spore finite sotto terra decine di anni fa. Le spore possono sopravvivere fino a sessant'anni nel terreno.
I veterinari sospettano che anche alcuni cervi del parco del Pollino siano morti questa estate per la malattia. Il carbonchio non è mai scomparso dagli allevamenti lucani, ma negli anni scorsi si erano verificati solo casi sporadici.
La Asl 3 ha rassicurato i cittadini affermando che il bestiame che arriva nei mattatoi viene accuratamente controllato e che gli allevamenti dove si sono verificati i casi non possono inviare animali al macello prima di averli vaccinati ed aver atteso quindici giorni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie