Lunedì 18 Gennaio 2021 | 02:29

Il Biancorosso

Serie C
Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaLa decisione
Foto Tony Vece

Potenza, causa neve chiuse tutte le scuole il 18 gennaio

 
FoggiaIl caso
Foggia, sassi contro auto della polizia locale durante controlli anti Covid

Foggia, sassi contro auto della polizia locale durante controlli anti Covid

 
LecceL'incidente
Taurisano, moto si schianta contro un muro: morto 35enne

Taurisano, moto si schianta contro un muro: morto 35enne

 
BariL'appello
Valenzano, bimbo affetto da SMA, scatta gara di solidarietà sui social: «Aiutiamo il piccolo Paolo»

Valenzano, bimbo affetto da SMA, scatta gara di solidarietà sui social: «Aiutiamo il piccolo Paolo»

 
TarantoI numeri
Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Sequestrata discarica di rifiuti tossici

Terreno di 5mila mq sequestrato a Rotondella (Matera). Venivano scaricate sostanze inquinanti • Dipartimento Regionale all'agricoltura: la ditta non iscritta nell'elenco regionale dei produttori e trasformatori biologici
ROTONDELLA (MATERA) - Un terreno di circa cinque mila metri quadrati, nel quale erano state versate ingenti quantità di rifiuti tossici contenenti cromo, mercurio e vanadio, è stato sequestrato a Rotondella (Matera) dai carabinieri della compagnia di Policoro (Matera). I militari hanno eseguito un'ordinanza del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Matera.
Due persone - il proprietario del terreno e il rappresentante legale della società agricola - sono state segnalate in stato di libertà all'autorità giudiziaria con l'accusa di aver realizzato una discarica abusiva.
Le indagini sono cominciate dopo che i militari avevano notato lo strano colore del terreno. E' stato poi accertato che camion, probabilmente provenienti dalla Campania, scaricavano i rifiuti nel terreno; poi, attraverso alcune ruspe venivano mischiati con il terreno che, infine, veniva arato. Tuttavia, con le piogge e, soprattutto, per le grandi quantità riversate il terreno usato come copertura ha ben presto assunto colorazioni inusuali.
Le indagini stanno ora verificando la provenienza precisa dei rifiuti e ricostruendo il «sistema» del trasferimento a Rotondella e gli eventuali contatti con la criminalità organizzata campana specializzata nel traffico dei rifiuti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie