Mercoledì 27 Gennaio 2021 | 02:20

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'inchiesta
Popolare Bari, slitta a marzo nuovo processo per Gianluca Jacobini e altri 2 dirigenti

Popolare Bari, slitta a marzo nuovo processo per Gianluca Jacobini e altri 2 dirigenti

 
Foggiatragedia
Orta Nova, donna morta in casa: si pensa ad un omicidio

Orta Nova, donna di 48 anni accoltellata in casa alla gola: sospetti su un 46enne.
A dare l'allarme alcuni vicini Ft

 
Potenzaemergenza Covid
Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

 
HomeIl caso
Crolla solaio di un capannone a S. Michele Salentino: un morto. Altri sotto le macerie

Crolla solaio di un capannone a San Michele Salentino: un morto e 4 feriti. Uno è in gravi condizioni

 
LecceIl caso
Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

 
BatL'incidente
Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

 
MateraIl caso
Reati contro la Pubblica Amministrazione a Matera: 11 arresti e sequestrati 8,2 mln

Matera, truffa per fondi pubblici in agricoltura: 11 arresti, tra loro funzionari Ismea e Regione Basilicata. 22 indagati e sequestrati 8,2 mln. Le intercettazioni VD

 

Ricatta l'ex fidanzata con i suoi video hard

Non solo telefonate e messaggi dal contenuto minaccioso ma anche video sexy ai datori di lavoro. Nuovo caso di stalking nel Lagonegrese. Stavolta l’innamorato respinto, un giovane di Lauria, non si limitava a perseguitare la sua ex convivente al telefono ma anche inviando all’ufficio dove lei lavorava filmati dei loro rapporti sessuali, tanto da costringere la ragazza a dimettersi
Ricatta l'ex fidanzata con i suoi video hard
di Pino Perciante

LAURIA - Non solo telefonate e messaggi dal contenuto minaccioso ma anche video sexy ai datori di lavoro. Nuovo caso di stalking nel Lagonegrese. Stavolta l’innamorato respinto non si limitava a perseguitare la sua ex convivente al telefono ma anche inviando all’ufficio dove lei lavorava filmati dei loro rapporti sessuali, tanto da costringere la ragazza a dimettersi. I carabinieri lo hanno arrestato per stalking dopo alcuni mesi di assillanti e continue minacce.

In manette è finito un giovane di Lauria, P. D. sui trent’anni, arrestato dai carabinieri della Compagnia di Lagonegro, coordinati dal tenente Luigi Salvati Tanagro, al termine di una lunga indagine che ha permesso agli inquirenti di ricostruire nei particolari una vicenda che andava avanti ormai da tre anni. A denunciare lo stalker proprio la sua ex, 25 anni, anche lei di Lauria, che non ce la faceva più. Il provvedimento di custodia cautelare in carcere è stato emesso dal gip di Lagonegro, Lucia Iodice, su richiesta del pm della Procura, Francesco Greco. Dopo essere stato piantato in asso nel luglio del 2006 a causa, a quanto pare, dei suoi comportamenti violenti, il giovane non ci sta e comincia ad ossessionare la sua ex convivente. Prima tempestandola di telefonate e sms dal contenuto minaccioso, poi facendo recapitare ai funzionari dell’ufficio dove lei lavora i filmati delle loro performance amorose, che costringono la ragazza a rassegnare le dimissioni e a cambiare utenza telefonica. Non pago, la pedina e sorprende a Fiorenzuola in compagnia di un amico minacciando anche lui. Il tutto provoca nella giovane donna un serio timore per l’incolumità sua e di chi gli sta vicino, fino a modificarne le abitudini di vita. Rimane spesso a casa evitando di uscire da sola. Cade in depressione tanto da doversi rivolgere ad uno specialista per ricevere la necessaria assistenza psicologica. Superato questo momento torna a lavorare a Bologna ma lui riprende a perseguitarla e a minacciarla. Dopo aver saputo che ha intrapreso un nuovo legame fa recapitare al nuovo compagno una lettera in cui lo minaccia di aver assoldato un marocchino per fargliela pagare. Alla lettera è allegata una foto sexy di lei. I carabinieri hanno, inoltre, accertato che dall’aprile 2009 gli atti persecutori sono proseguiti anche sul web con messaggi e mail su facebook, alcuni dal contenuto minaccioso altri contenenti le foto sexy della ex coppia. Il presunto stalker avrebbe anche creato un falso account, apparentemente riconducibile alla sua ex, trasmettendole una mail in cui la «invitava» a ritirare le denunce sporte contro di lui, pena nefasti accadimenti a lei a e al suo nuovo fidanzato. Infine, per sminuire le accuse della sua ex fiamma si inventa di aver subito un’estorsione da lei e dal suo nuovo compagno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie