Giovedì 21 Gennaio 2021 | 09:54

Il Biancorosso

Serie C
Bari, nella rincorsa alla Ternana c'è il San Nicola da riconquistare

Bari, nella rincorsa alla Ternana c'è il San Nicola da riconquistare

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatIl caso
Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

 
Barinel Barese
Corato, scovato piromane di dodici anni

Corato, scovato piromane di dodici anni

 
LecceLe dichiarazioni
Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

 
FoggiaL'operazione
Ricettazione e riciclaggio auto: 10 arresti a Foggia, giro da 100mila euro al mese

Ricettazione e riciclaggio auto: 10 arresti a Foggia, giro da 100mila euro al mese

 
TarantoIndagini lampo della Ps
Taranto, ruba  creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

Taranto, ruba creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

 
Covid news h 24L'annuncio
Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hib vaccinale

Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hub vaccinale

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 

i più letti

Figlia trentenne segrega la madre

Brutta storia a Policoro. I carabinieri della compagnia di Policoro hanno arrestato una donna di 30 anni in esecuzione di un provvedimento di ordinanza di custodia cautelare emesso dal Tribunale di Matera poichè è ritenuta responsabile di lesioni personali, maltrattamenti in famiglia, sequestro di persona ed estorsione ai danni della propria madre. Le chiedeva soldi
Figlia trentenne segrega la madre
POLICORO - Maltrattava la madre da tempo. Solo che negli ultimi tempi aveva esagerato. Da qui la denuncia della vittima, 62 anni, gli accertamenti dei carabinieri e l’arresto nel pomeriggio di domenica. Protagonista della vicenda quella che potremmo definire una “bambocciona” di 30 anni. Solo che la donna in questione non si limitava a vivere in famiglia, ma pretendeva anche danaro. Così, l’ambiente domestico, stando a quanto hanno appurato i militari della Compagnia di Policoro, era diventato un luogo di violenza.

L’arrestata, addirittura, era arrivata a chiudere la mamma all'interno dell'appartamento in cui vivevano andandosene via di casa con le chiavi dopo aver chiuso la porta d’ingresso. Da qui l’esecuzione di un provvedimento di ordinanza di custodia cautelare nei suoi confronti emesso dall'Autorità giudiziaria di Matera poiché ritenuta responsabile di lesioni personali, maltrattamenti in famiglia, sequestro di persona ed estorsione ai danni della madre.

Con l’arresto si conclude un lungo periodo di vessazioni e maltrattamenti patiti dalla donna e, in alcuni episodi, anche dal fratello che vive con loro. Ma da domenica sera la trentenne di Policoro si trova rinchiusa nel carcere di Potenza.

[fi.me.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie