Mercoledì 20 Gennaio 2021 | 10:14

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Potenzamonitoraggio
Potenza, fiammate nel Centro olio Tempa Rossa: Total rischia multe pesanti

Potenza, fiammate nel Centro olio Tempa Rossa: Total rischia multe pesanti

 
Leccela protesta
Terme di Santa Cesarea, lavoratori in agitazione: ritardi nei pagamenti e incertezze sul futuro

Terme Santa Cesarea, lavoratori in agitazione: ritardi nei pagamenti e incertezze sul futuro

 
TarantoIndagini della Poltel
Taranto, pedopornografia: 45enne trovato in possesso di 13mila «file» proibiti

Taranto, pedopornografia: 45enne trovato in possesso di 13mila «file» proibiti

 
Brindisil'inchiesta
Brindisi, perse il bambino al nono mese di gravidanza: indagati quattro medici

Brindisi, perse il bambino al nono mese di gravidanza: indagati quattro medici

 
BatLa disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

 
BariIl caso
Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

 
Foggiaparto record
Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 

i più letti

Regionali lucane Allam chiama Navazio  Pdl: «Noi, l’alternativa»

di MIMMO SAMMARTINO 
Magdi Cristiano Allam aspetta che Ernesto Alfonso Navazio sciolga le sue ultime riserve e annunci la sua adesione a liste a sostegno della candidatura del giornalista ed europarlamentare a presidente della Regione Basilicata, leader di «Io amo la Lucania». Intanto è tutto pronto per arrivare, nella prossima settimana, alla presentazione della «Lista dei lucani perbene e di buona volontà». Nè destra, né sinistra. Ma, come sottolinea Allam, «una espressione autentica della società civile, composta da persone dalla solida moralità e dalla forte determinazione a essere protagoniste del cambiamento»
Regionali lucane Allam chiama Navazio  Pdl: «Noi, l’alternativa»
di MIMMO SAMMARTINO 

Magdi Cristiano Allam aspetta che Ernesto Alfonso Navazio sciolga le sue ultime riserve e annunci la sua adesione a liste a sostegno della candidatura del giornalista ed europarlamentare a presidente della Regione Basilicata, leader di «Io amo la Lucania». Intanto è tutto pronto per arrivare, nella prossima settimana, alla presentazione della «Lista dei lucani perbene e di buona volontà». Nè destra, né sinistra. Ma, come sottolinea Allam, «una espressione autentica della società civile, composta da persone dalla solida moralità e dalla forte determinazione a essere protagoniste del cambiamento». 

«Nessuno dei nostri candidati in Consiglio regionale - ripete Allam - sarà presente per la sua affiliazione politica o partitica. Il che non significa che verranno esclusi coloro che hanno un’af filiazione politica o partitica, ma che la loro scelta nella lista avverrà per la loro integrità etica e per la loro credibilità personale». In questo scenario, a giudizio di Allam, una figura come quella di Navazio risponde ai requisiti per ciò che è, per i suoi comportamenti, per quello che ha dimostrato di saper fare come amministratore. «Può essere una speranza di cambiamento e un simbolo», ribadisce Allam che commenta con perplessità gli attacchi ai quali si sente sottoposto da destra e da sinistra. «Ma denigrarmi all’insegna dello “straniero” - osserva - è un boomerang che si sta ritorcendo contro i denigratori. D’altra parte se fosse bastato nascaere in Lucania per fare bene le cose, non si capirebbe perché i risultati siano così fallimentari. Credo che ci siano idee e modelli di sviluppo che non hanno bisogno di passaporti». 

Prosegue il lavorìo anche del centrodestra mobilitato a sostegno del candidato presidente Nicola Pagliuca. Accanto ai partiti che hanno aderito alla coalizione (La Destra, la Fiamma tricolore, il Movimento per l’Italia, i Dec, Autonomia e libertà, Noi Sud, Udeur), il Pdl «sta lavorando per definire l’alleanza con l’Mpa». Lo assicura l’on. Vincenzo Taddei. Il deputato lucano pidiellino ribadisce che è questa la coalizione che «si presenterà all’appuntamento del voto regionale come unica alternativa credibile e concreta, in testa a un cambiamento epocale per la nostra regione». Un centrodestra, sottolinea Taddei, che «èriuscito ad allargare il perimetro delle alleanze con partiti, movimenti, associazioni e singole personalità realizzando una proposta politica e programmatica alternativa al centrosinistra che risponde al malessere diffuso della popolazione lucana nei confronti di chi l’ha malgovernata per quindici anni». 

Quindi, una stoccata ad Allam (non citato): «Altre ipotesi appaiono soltanto velleitarie e farebbero il gioco del centrosinistra, contribuendo al mantenimento dello status quo». E se, nella piccola Basilicata, sei candidati presidenti alla Regione sembravan pochi, ecco che potrebbe scattarne anche un settimo. Il movimento politico Sui-generis infatti fa sapere di aver avviato la raccolta di firme per presentare una sua lista alla Regione. Si definiscono «movimento politico contro l’indif - ferenza». Si rivolgono «a tutti coloro che scendono in campo per il rinnovamento», «a tutti i movimenti regionali, al mondo dell’associa - zionismo, a quei liberi cittadini che vogliono realizzare quella rigenerazione paventata da più parti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie