Lunedì 18 Gennaio 2021 | 20:59

Il Biancorosso

Serie C
Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barile indagini
Bari, inchiesta escort: in 5 rischiano processo per falsa testimonianza su serate con Berlusconi

Bari, inchiesta escort: in 5 rischiano processo per falsa testimonianza su serate con Berlusconi

 
Lecceoperazione dei CC
Racale, in due circostanze tenta rapina con arma giocattolo: fugge a mani vuote e viene arrestato

Racale, in due circostanze tenta rapina con arma giocattolo: fugge a mani vuote e viene arrestato

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 
Tarantocontrolli del CC
Taranto, tentano di entrare in Tribunale con coltelli e tirapugni: 5 denunciati

Taranto, tentano di entrare in Tribunale con coltelli e tirapugni: 5 denunciati

 
Covid news h 24prevenzione
Foggia, oltre 2.500 operatori sanitari sottoposti a vaccino anti Covid

Foggia, oltre 2.500 operatori sanitari sottoposti a vaccino anti Covid

 
Potenzala protesta
Melfi, area in industriale in tilt per il maltempo: «Tutto fermo per un centimetro di neve»

Melfi, area in industriale in tilt per il maltempo: «Tutto fermo per un centimetro di neve»

 
MateraControlli della polizia
Pisticci, in auto con con la droga: arrestati due giovani pusher

Pisticci, in auto con la droga: arrestati due giovani pusher

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Allam mette sul tavolo un sondaggio lucano

Il giornalista ed europarlamentare, la cui candidatura era stata data per quasi tramontata negli ultimi giorni, non parla. Ma non pare starsene con le mani in mano. Infatti commenta i risultati di un sondaggio-simulazione  che, in data 25 gennaio, vede uno scarto di consensi fra il candidato presidente del centrosinistra, De Filippo, e la propria candidatura, di circa 17 punti. Con De Filippo oscillante fra il 53,1 e il 57,1 per cento e Allam fra il 36,2 e il 40,2 per cento
Allam mette sul tavolo un sondaggio lucano
di Mimmo Sammartino

Ma quanto mangia il Popolo delle libertà? È il dilemma che echeggia in Basilicata dopo che era stata annunciata una possibile soluzione, riguardo alla scelta del candidato presidente del centrodestra lucano, al pranzo nella giornata di ieri. Invece, quando era già scesa da un pezzo la sera, nessuna nuova sembrava emergere dal desco pidiellino. La verità è che, anche ieri, è ricominciato il «gioco dell’oca». Gli spiragli politici lasciati intravedere al Pdl da Pierferdinando Casini, rispetto alla corsa elettorale in Puglia, ad esempio, hanno riaperto i ragionamenti e il disegno dei possibili scenari. Così come la candidatura in Toscana di un esponente Pdl in «quota» Forza Italia. Più tranquillo il percorso dell’Udc lucana che, in Basilicata, ha confermato il proprio appoggio al centrosinistra e al candidato presidente Vito De Filippo. Ieri il segretario regionale Agatino Mancusi si è incontrato con Casini e Lorenzo Cesa per definire la situazione.

Sul fronte Pdl, restano invece aperte le varie soluzioni. I nomi in ballo, neanche a dirlo, sono sempre quelli. Dentro il partito: il capogruppo regionale Nicola Pagliuca; il sindaco di Montescaglioso, Mario Venezia; il coordinatore e il vicecoordinatore regionale, senatori Guido Viceconte ed Egidio Digilio; il sindaco di Melfi, Ernesto Alfonso Navazio. Ma anche all’esterno: Magdi Cristiano Allam, giornalista ed europarlamentare, la cui candidatura era stata data per quasi tramontata negli ultimi giorni. Ma è il «quasi» che crea l’inghippo.

Lui non parla. Ma non pare starsene con le mani in mano. Infatti commenta i risultati di un sondaggio-simulazione di Termometro Politico che, in data 25 gennaio, vede uno scarto di consensi fra il candidato presidente del centrosinistra, De Filippo, e la propria candidatura, di circa 17 punti. Con De Filippo oscillante fra il 53,1 e il 57,1 per cento e Allam fra il 36,2 e il 40,2 per cento. Con un centrosinistra che, in Basilicata, si attesterebbe fra un 54,6 e un 58,6 per cento e un centrodestra che si muoverebbe in una forbice compresa fra il 35,1 e il 39,1 per cento.

Sono ipotetici risultati connessi all’eventuale candidatura Allam. Quest’ultimo evidenzia che un simile «ampio consenso gli viene concesso prima ancora che abbia annunciato la candidatura alla Regione Basilicata e prima di aver iniziato la campagna elettorale in una regione nella quale deve farsi ancora conoscere e illustrare il suo programma politico». Tutto ciò - prosegue il ragionamento di Allam - fa ritenere «che il risultato potrebbe essere assai diverso, molto più favorevole», quando lo stesso Allam potrà annunciare la propria candidatura e avviare la campagna elettorale «sulla base di un programma che vuole riscattare il popolo lucano dall’umiliante e paradossale condizione di chi si ritrova a essere la popolazione più povera d’Italia, nonostante risieda nella regione più ricca d’Italia».

Non si sa se al primo, al secondo o alla frutta, queste cifre hanno fatto insorgere qualche nuovo dubbio nella dirigenza pidiellina. Ma un fatto è certo: questo pranzo pare andare assai per le lunghe.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie