Venerdì 22 Gennaio 2021 | 05:22

Il Biancorosso

Serie C
Bari, ufficializzati due nuovi ingaggi: Rolando e Sarzi Puttini

Bari, ufficializzati due nuovi ingaggi: Rolando e Sarzi Puttini

 

NEWS DALLE PROVINCE

Brindisimaltrattamenti in famiglia
Ostuni, distrugge i mobili di casa e minaccia di morte madre e moglie: arrestato 45enne violento

Ostuni, distrugge i mobili di casa e minaccia di morte madre e moglie: arrestato 45enne violento

 
Bariemergenza coronavirus
Bitonto, focolaio Covid in centro per anziani: 19 i casi positivi

Bitonto, focolaio Covid in centro per anziani: 19 i casi positivi

 
Potenzaeconomia
Tavares in Basilicata, riconosciuta centralità dello stabilimenti di Melfi nel nuovo gruppo Stellantis

Tavares (Stellantis) in Basilicata: confermati investimenti e posti di lavoro. Riconosciuta centralità stabilimento Melfi

 
Tarantoil progetto
Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

 
FoggiaL'accaduto
Foggia, fuggono con macchina rubata, ma fanno incidente e scappano sfondando il parabrezza

Foggia, fuggono con macchina rubata, ma fanno incidente e scappano sfondando il parabrezza

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
MateraIl caso
Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

 
LecceLe dichiarazioni
Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

 

i più letti

Candidatura Allam  diviso il pdl lucano

Magdi Cristiano Allam probabile candidato presidente alla Regione Basilicata con il sostegno del Pdl. Se il presidente Silvio Berlusconi voleva sparigliare le carte e ottenere un effetto mediatico, almeno alla prima mano, l’obiettivo può considerarsi raggiunto. E non soltanto perché la prima conferma, da parte del diretto interessato, è venuta durante «Porta a porta»
Candidatura Allam  diviso il pdl lucano
di Mimmo Sammartino

POTENZA - Magdi Cristiano Allam probabile candidato presidente alla Regione Basilicata con il sostegno del Pdl. Se il presidente Silvio Berlusconi voleva sparigliare le carte e ottenere un effetto mediatico, almeno alla prima mano, l’obiettivo può considerarsi raggiunto. E non soltanto perché la prima conferma, da parte del diretto interessato, è venuta, in viva voce (telefonica), durante la trasmissione «Porta a porta» su Raiuno. Ieri c’è stato l’incontro con Berlusconi e si continua a lavorare per costituire «una lista del presidente, sostenuta dal Pdl e da altre liste» schierate per la candidatura del giornalista, ora europarlamentare, di origine egiziana.

Ma come l’ha presa la classe dirigente pidiellina lucana? Si preferisce evitare dichiarazioni di petto. Ma i «boatos» raccontano innanzitutto di un effetto sorpresa che ha spiazzato tutte le possibili aspettative. Per «il Pdl oltre il Pdl», il partito che raccoglie i moderati di destra e di centro, avevano pensato a nomi provenienti da Confindustria, a esperienze politiche della diaspora (che abiuravano il loro passato di centrosinistra), ma non avevano immaginato una soluzione di questo tipo.

Il gruppo dirigente del centrodestra lucano ha cominciato a discuterne al proprio interno. Ufficialmente dice: è una ipotesi di lavoro e sicuramente non manca di impatto mediatico. Potrebbe rivelarsi una bella vetrina per tutte le questioni della Basilicata che, sino a oggi, sono state costrette in una sorta di cono d’ombra localistico. Con Allam, sicuramente, potrebbe cambiare musica. Però, com’è ovvio e fisiologico, c’è chi ha espresso forte perplessità per questa scelta e ci sono i possibilisti. I perplessi leggono la candidatura Allam come una imposizione dall’alto e una scelta scollegata da chi vive e opera sul territorio lucano, una sorta di usurpazione e di delegittimazione. Sul fronte dei possibilisti, accanto a chi è interessato a un mutamento delle attuali gerarchie interne al partito, c’è chi svolge un altro ragionamento.

Primo: una candidatura, come quella di Allam, oltre all’indubitabile forte impatto mediatico («per una volta si sta parlando in Italia della Basilicata») rompe l’orizzonte delle scelte «scontate» e tende a sbloccare un circuito (quello lucano) che appare da sempre chiuso e destinato a girare su se stesso.

Due: uno come Allam, già noto giornalista e uomo di cultura, già europarlamentare, non ha bisogno della Basilicata per costruirsi una carriera. Dunque si può credere che effettivamente, come lui stesso ha sostenuto, desideri - lui, uomo del Mediterraneo - fare una battaglia in una regione del Mediterraneo. Nel segno della contaminazione fra mondi e culture.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie