Lunedì 25 Gennaio 2021 | 18:48

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Homela tragedia
Bari, bambino di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipoitizza suicidio

Bari, bimbo di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipotizza suicidio

 
FoggiaLa decisione
Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

 
Potenzamaltempo
Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

 
TarantoGenerosità
Taranto, muore giovane mamma: donati gli organi

Taranto, muore giovane mamma: donati gli organi

 
LecceL'iniziativa
«Io Posso»: il progetto solidale salentino compie 6 anni e festeggia con una tombolata social

«Io Posso»: il progetto solidale salentino compie 6 anni e festeggia con una tombolata social

 
Materanel Materano
Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

 
Covid news h 24Emergenza contagi
Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 

i più letti

Lucani isolati da 2 mesi per una frana

di ANTONELLA INCISO 
Una frana l'ha resa impraticabile da due mesi ma - nonostante sia un'arteria importante per la zona - continua ad attendere interventi di sistemazione che non sono arrivati. È la storia della provinciale «12», strada di collegamento del comune di Vietri di Potenza, che costringe da due mesi quelle comunità all'isolamento. Una situazione insostenibile che ha spinto il primo cittadino, Giuseppe Pitta, a prendere carta e penna ed a scrivere a Regione e Provincia chiedendone l'immediata sistemazione
Lucani isolati da 2 mesi per una frana
VIETRI - Una frana l'ha resa impraticabile da due mesi ma - nonostante sia un'arteria importante per la zona - continua ad attendere interventi di sistemazione che non sono arrivati. È la storia della provinciale «12», strada di collegamento del comune di Vietri di Potenza, che costringe da due mesi quelle comunità all'isolamento. Una situazione insostenibile che ha spinto il primo cittadino, Giuseppe Pitta, a prendere carta e penna ed a scrivere a Regione e Provincia chiedendone l'immediata sistemazione. 

«Urge l'immediata messa in sicurezza della sp 12. L'apertura al transito della bretella di collegamento vietrese rappresenta di fatto una priorità che non può più attendere» precisa il primo cittadino. Aggiungendo, poi, come "da circa due mesi la comunità viva in una situazione di isolamento con notevoli ripercussioni sull' economica locale». 

«A rischio è in pratica l'intero tessuto produttivo vietrese - sostiene il sindaco - Si è costretti quotidianamente a fare i conti con forti disagi legati ai collegamenti viari. Attualmente i percorsi alternativi, per quanti devono congiungersi alla ss 95 della Tito- Brienza o alla 19 ter che procede per Buccino, sono sempre più lunghi e tortuosi e forti disagi vivono anche i pendolari che procedono verso l'area industriale di Isca - Pantanelle. Una situazione che non può più essere sottaciuta poichè crea notevoli ripercussioni sull'economia in loco». 

Insomma, un vero e proprio grido di dolore reso ancor più forte in questi giorni di freddo intenso ed in vista della stagione invernale che quei disagi potrebbe acuirli ulteriormente. «Le sollecitazioni dell'amministrazione alle istituzioni regionali e provinciali hanno portato, in tempi celeri, ad un susseguirsi di sopralluoghi - sottolinea ancora il sindaco - iniziati nei giorni successi al 23 ottobre scorso. Nella seconda fase di prolungamento della chiusuraho chiesto un ulteriore incontro con le istituzioni provinciali, l'assessore regionale alle infrastrutture Rocco Vita, il responsabile della Protezione Civile, Giuseppe Basile e l'assessore Valluzzi. Volevo un tavolo tecnico vista la delicatezza e l'urgenza della questione per valutare in modo sinergico il da farsi». 

Il tavolo, però, non c'è stato anche se Regione e Provincia hanno assicurato di aver contattato alcune ditte specializzate per una valutazione tecnico- economica al fine di predisporre un cronoprogramma di attività in moda da risolvere la questione. Sino ad oggi però, poco è cambiato nella zona, nonostante i tanti automobilisti che ogni giorno si recano nella zona. Sono tanti i piccoli artigiani e i pendolari che ogni giorno si recano a Sant'Angelo Le Fratte o verso la Tito-Brienza. Ma c'è di più - continua il sindaco - La sp 12 potrebbe rappresentare una valvola di sfogo per il trafficoqualora la basentana fosse nuovamente chiusa».
di ANTONELLA INCISO

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie