Sabato 23 Gennaio 2021 | 00:25

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Senegalese trovato morto a bordo del treno Bari-Lecce: indaga la Polfer

Uomo trovato morto a bordo del treno Bari-Lecce: si tratta di un senegalese, indaga la Polfer

 
BrindisiIl caso
Blitz dei Nas in due case di riposo a Brindisi e Potenza: chiuse per carenze igieniche

Blitz dei Nas in due case di riposo a Brindisi e Potenza: chiuse per carenze igieniche

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Grottaglie, dipendenti comunali positivi: chiusi gli uffici

Covid 19 a Grottaglie, dipendenti comunali positivi: chiusi gli uffici

 
PotenzaIl caso
Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

 
FoggiaLa novità
Policlinico di Foggia, nasce il primo reparto di Andrologia in Puglia

Policlinico di Foggia, nasce il primo reparto di Andrologia in Puglia

 
LecceLa convenzione
Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

 
MateraNel Materano
Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 

i più letti

«Toghe Lucane» assolti i 4 imputati. Via a dissequestro Marinagri

Nel processo erano imputati i titolari del villaggio turistico Marinagri di Policoro (Matera), Vincenzo e Marco Vitale; il sindaco di Policoro, Nicolino Lopatriello, ed il dirigente del settore urbanistica dello stesso Comune, Felice Viceconte. I quattro erano accusati di concorso in truffa aggravata e violazioni edilizie nell’ambito della realizzazione del villaggio turistico Marigrani. L'inchiesta Toghe Lucane fu avviata dall’ex pm di Catanzaro Luigi De Magistris
«Toghe Lucane» assolti i 4 imputati. Via a dissequestro Marinagri
CATANZARO - Sono stati assolti perché il fatto non sussiste i quattro imputati nel processo con rito abbreviato generato dall’inchiesta chiamata "Toghe Lucane". La sentenza è stata emessa dal Giudice per le udienze preliminari del tribunale di Catanzaro Gabriella Reillo, che ha accolto la richiesta di assoluzione avanzata dal pubblico ministero, Alberto Cianfarini. 

Nel processo erano imputati i titolari del villaggio turistico Marinagri di Policoro (Matera), Vincenzo e Marco Vitale; il sindaco di Policoro, Nicolino Lopatriello, ed il dirigente del settore urbanistica dello stesso Comune, Felice Viceconte. I quattro erano accusati di concorso in truffa aggravata e violazioni edilizie nell’ambito della realizzazione del villaggio turistico Marigrani. L'inchiesta Toghe Lucane fu avviata dall’ex pm di Catanzaro Luigi De Magistris. 

Inizialmente si ipotizzava un presunto comitato d’affari che avrebbe operato in Basilicata con la complicità di uomini politici, magistrati, professionisti, imprenditori e rappresentanti delle forze dell’ordine. Al termine dell’indagine, avvenuta dopo il trasferimento dell’ex pm Luigi De Magistris, la Procura di Catanzaro aveva formulato una serie di richieste di archiviazione per quanto riguarda politici e magistrati lucani. La posizione di altri indagati è stata stralciata ed inviata alle Procure competenti per territorio per i reati contestati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie