Martedì 09 Marzo 2021 | 12:21

Il Biancorosso

Serie c
Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceNel Leccese
Surbo, il sindaco, ricercatore universitario, «cede» il suo vaccino a un cittadino fragile

Surbo, il sindaco, ricercatore universitario, «cede» il suo vaccino a un cittadino fragile

 
BariLa decisione
Bari, al Policlinico arrivano autocertificazioni per i furbetti del vaccino Covid

Bari, al Policlinico arrivano autocertificazioni per i furbetti del vaccino Covid

 
PotenzaCinema
Potenza, ciak del film «La notte più lunga dell'anno», nel cast anche Ambra

Potenza, ciak del film «La notte più lunga dell'anno», nel cast anche Ambra

 
FoggiaL'episodio
Rubati 200 pneumatici da tir in autostrada nel Foggiano, recuperati a Cerignola

Rubati 200 pneumatici da tir in autostrada nel Foggiano, recuperati a Cerignola

 
TarantoNel tarantino
«Se non torni con me ti sfiguro con l'acido», arrestato 24enne a Statte

«Se non torni con me ti sfiguro con l'acido», arrestato 24enne a Statte

 
BrindisiL'operazione
Droga e furti d'auto nel Salento: 8 arresti tra Brindisi e Lecce

Droga e furti d'auto nel Salento: 8 arresti, coinvolta anche la Scu VIDEO

 
MateraIl caso
Mafia, estorsioni nel Materano: due uomini arrestati

Mafia, estorsioni nel Materano: due uomini arrestati

 
BatIl caso
Barletta ,oltraggiato il monumento di Conteduca

Barletta ,oltraggiato il monumento di Conteduca

 

i più letti

Maratea chiede lo stato di calamità

Dopo 4 giorni di piogge il comune è disastrato. Gli interventi più urgenti riguardano alcune zone a rischio di frana a ridosso delle case e un vallone dove la sabbia è arrivata a tre metri dalla ferrovia
MARATEA (POTENZA) - Il Comune di Maratea (Potenza) ha chiesto al governo (attraverso la Regione) la dichiarazione dello stato di calamità naturale, a seguito della pioggia eccezionale di giovedì scorso, che ha provocato danni per almeno cinque milioni di euro. Lo ha annunciato oggi il sindaco, Giuseppe Schettino, che ha partecipato ad un sopralluogo sui punti più colpiti insieme ai tecnici di Protezione civile, Regione, Provincia, vigili del fuoco e Comune.
«Abbiamo ispezionato i danni provocati dall' acqua - ha detto Schettino - strade e condutture rotte, spiagge scomparse, lidi distrutti. Inoltre abbiamo verificato i possibili rischi di smottamenti, specie nei valloni dei torrenti». Gli interventi più urgenti riguardano alcune zone a rischio di frana a ridosso delle case e un vallone dove la sabbia è arrivata a tre metri dalla ferrovia. E' stata una prima ricognizione - ha aggiunto il sindaco -. I tecnici torneranno per completare il quadro».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie