Mercoledì 03 Marzo 2021 | 06:50

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Carrera: «Con Juve Stabia cerchiamo continuità»

Calcio Bari, Carrera: «Con Juve Stabia cerchiamo continuità»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa nuova sede
Crac Popolare Bari, il processo durerà un anno: previste 60 udienze in Fiera

Crac Popolare Bari, il processo durerà un anno: previste 60 udienze in Fiera

 
LecceUn 28enne
Estorsioni, a Surbo faceva inginocchiare le vittime e le sequestrava: in cella

Estorsioni, a Surbo faceva inginocchiare le vittime e le sequestrava: in cella

 
Bat
Bisceglie, Guardia costiera sequestra 8mila ricci di mare: tutti rigettati in mare

Bisceglie, Guardia costiera sequestra 8mila ricci di mare: tutti rigettati in mare

 
Covid news h 24Il virus
Taranto, tamponi agli avvocati nelle tensostrutture in tribunale

Taranto, tamponi agli avvocati nelle tensostrutture in tribunale

 
PotenzaIl bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 149 nuovi positivi su 1776 tamponi: un morto

Coronavirus in Basilicata, 149 nuovi positivi su 1776 tamponi: un morto

 
BrindisiIl caso
Brindisi, tartaruga in vasca del Petrolchimico: salvata dai vigili del fuoco

Brindisi, tartaruga in vasca del Petrolchimico: salvata dai vigili del fuoco

 
FoggiaIl caso
Foggia, omicidio del tabaccaio Traiano: il minore, presunto assassino, fa scena muta

Foggia, omicidio del tabaccaio Traiano: il minore, presunto assassino, fa scena muta

 
MateraLa decisione
Ambiente, firmata l'intesa: così Matera diventa «Plastic Free»

Ambiente, firmata l'intesa: così Matera diventa «Plastic Free»

 

i più letti

Consorzio di bonifica in crisi rimane senza la corrente

Il Centro operativo di Policoro senza energia elettrica da quasi una settimana a causa delle bollette Enel non pagate. Lo specchio della situazione finanziaria sempre sempre più grave in cui si trova il Consorzio di bonifica di Bradano e Metaponto, è in questa vicenda che pone l’ente consortile in ulteriore difficoltà. Sulla questione è intervenuto il consigliere regionale Antonio Di Sanza in un comunicato
Consorzio di bonifica in crisi rimane senza la corrente
di NIcola Buccolo

POLICORO - Il Centro operativo di Policoro senza energia elettrica da quasi una settimana a causa delle bollette Enel non pagate. Lo specchio della situazione finanziaria sempre sempre più grave in cui si trova il Consorzio di bonifica di Bradano e Metaponto, è in questa vicenda che pone l’ente consortile in ulteriore difficoltà. Sulla questione è intervenuto il consigliere regionale Antonio Di Sanza che in un comunicato, chiede che «la Regione intervenga a risolvere una situazione finanziaria imbarazzante, anticipando le risorse necessarie a copertura dei debiti esistenti, stimati intorno ad un milione di euro, oppure a farsi da garante presso istituti bancari al fine di raggiungere il duplice obiettivo di tutelare gli agricoltori e gli stessi dipendenti del Consorzio. Non è tollerabile generare né alimentare una guerra tra poveri, ma al contrario diventa urgente fare in modo che questo Ente svolga pienamente le sue funzioni al servizio del mondo agricolo». Come purtroppo sta accadendo in questi giorni al Centro operativo di Policoro, da cui dipende un comprensorio di nove comuni. Da cinque giorni, a causa di bollette Enel non pagate, il Centro operativo è privo di energia elettrica. I dipendenti, sia quelli che lavorano negli uffici e sia quelli che operano nei 27 impianti di sollevamento e 9 impianti Idrovora sono nell’impossibilità di poter fornire i servizi che abitualmente vengono svolti. «Una delle cause di questa situazione - sostiene Di Sanza - sarebbe il rinvio del pagamento dei canoni irrigui da parte degli agricoltori che avrebbe comportato una drastica riduzione di introiti per le casse del Consorzio. L’Ente regionale rimane essenziale per il sistema agricolo lucano, per cui è necessario che il ruolo dei Consorzi venga sostenuto, pur se nel rispetto dei principi di razionalizzazione della spesa pubblica e dell’efficienza amministrativa, rilanciando la proposta di legge regionale di riordino attualmente in discussione in III Commissione che mi auguro venga approvata entro questa legislatura, così da non vanificare gli sforzi ed i sacrifici di dipendenti ed agricoltori». Le organizzazioni sindacali sui problemi che investono il Consorzio di Bonifica avevano interessato la scorsa settimana l’assessore regionale all’Agricoltura, Vincenzo Viti. «Siamo fortemente preoccupati - afferma Enzo Cavallo, segretario provinciale della fai Cisl - per le sorti del Consorzio di Bonfica. I dipendenti di Policoro si trovano in gravi difficoltà logistiche e operative. Dopo il disegno di legge Calderoli sul riordino dei Consorzi ci si attendeva un intervento più celere ed incisivo da parte della Regione. È chiaro che in assenza di risorse pubbliche e senza gli introiti dei canoni irrigui la situazione finanziaria è destinata ad aggravarsi. E la crisi del settore primario - conclude Cavallo - non facilita certo le cose».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie