Sabato 16 Gennaio 2021 | 04:41

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl processo
Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

 
Potenzala «trovata»
Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

 
Barila scorsa notte
Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

 
Batemergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
Bari
Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

 
LecceNel Leccese
Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

Dopo delusione d'amore si lancia nella gravina. La  scusa: «Facevo cicorielle»

di EMILIO OLIVA 
MATERA - Sarebbe stata una delusione amorosa a spingerlo a lanciarsi con l’auto nella gravina. Anche se ai soccorritori aveva cercato di farlo apparire un incidente. «È stato un errore nella manovra. Ho usato male i pedali», si sarebbe giustificato. E parlando con gli agenti polizia si è corretto: «Ero venuto a fare due cicorielle». Lo ha salvato un miracolo
Dopo delusione d'amore si lancia nella gravina. La  scusa: «Facevo cicorielle»
di EMILIO OLIVA 

MATERA - Sarebbe stata una delusione amorosa a spingerlo a lanciarsi con l’auto nella gravina. Anche se ai soccorritori aveva cercato di farlo apparire un incidente. «È stato un errore nella manovra. Ho usato male i pedali», si sarebbe giustificato. E parlando con gli agenti polizia si è corretto: «Ero venuto a fare due cicorielle». 
Lo ha salvato un miracolo. La sua auto, una Fiat Punto, è precipitata ad una profondità di un centinaio di metri, saltando da un costone all’a l t ro della gravina, nella zona sottostante il belvedere della Murgia. Ma lui, un operaio di 25 anni, è rimasto illeso. Ha riportato lievi ferite.

Non credevano ai loro occhi gli agenti della Squadra Volante, della Mobile e della Polizia scientifica intervenuti sul posto. Tutto faceva pensare che il giovane non fosse nell’abitacolo al momento della caduta. Invece alcuni particolari, come le leve delle frecce e la chiave nel cruscotto spezzate, proverebbero il contrario. Ad urtarle sarebbero state le ginocchia dell’operaio. Ha chiamato lui il servizio soccorso dell’Aci, ieri, intorno alle 12. Ma il fatto sarebbe accaduto cinque ore prima. Ancora in stato confusionale, il giovane è stato affidato alle cure del personale del 118. L’auto è stata recuperata dopo circa tre ore con un’autogru e il lavoro di sei persone. 

Un anno fa, il 27 ottobre, un fatto analogo. Allora rimase illeso un pensionato di 63 anni di Laterza.
auto nella gravina di Matera

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie