Sabato 16 Gennaio 2021 | 19:09

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
TarantoIl caso
Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

 
NewsweekLa novità
Da Alberobello arriva il «Maradona dei fornelli»: convocato nella nazionale cuochi

Da Alberobello arriva il «Maradona dei fornelli»: convocato nella nazionale cuochi

 
LecceIl caso
L'Alpino camminatore in giro per l'Italia fa tappa a Porto Cesareo: «Viaggio per sensibilizzare sulla sclerosi tuberosa»

L'Alpino camminatore in giro per l'Italia fa tappa a Porto Cesareo: «Viaggio per sensibilizzare sulla sclerosi tuberosa»

 
Potenzazona gialla
Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
Brindisiindagini dei CC
Oria, vendono assicurazione online ma è una truffa: denunciati tre campani

Oria, vendono assicurazione online ma è una truffa: denunciati tre campani

 
Foggiaemergenza coronavirus
San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

 

i più letti

Inaugurato padiglione al "Don Uva" di Potenza

Presso il centro di riabilitazione, inaugurato un padiglione di quattromila metri quadrati, che si sviluppa su cinque piani e che ospiterà quattro reparti e 88 posti letto (che andranno ad aggiungersi ai 400 già esistenti), di cui 24 per la “terapia estensiva”, 16 per quella "estensiva" e 48 per la "demenza dell’adulto e all’anziano non autosufficiente"
Inaugurato padiglione al "Don Uva" di Potenza
POTENZA - E' stato inaugurato stamani, a Potenza, presso il centro di riabilitazione "Don Uva", un padiglione di quattromila metri quadrati, che si sviluppa su cinque piani e che ospiterà quattro reparti e 88 posti letto (che andranno ad aggiungersi ai 400 già esistenti), di cui 24 per la “terapia estensiva”, 16 per quella “estensiva” e 48 per la “demenza dell’adulto e all’anziano non autosufficiente”. 

L'apertura della struttura completa il processo di riconversione dell’ente iniziato negli anni '90, quando venne interrotta l’attività di ospedale psichiatrico. Al taglio del nastro e alla cerimonia di benedizione – officiata da Don Vito Forlenza – erano presenti il governatore lucano, Vito De Filippo, l’assessore regionale alla sanità, Antonio Potenza, Emilia Simonetti (Prc) e Sergio Lapenna (Fi-Pdl), in rappresentanza del consiglio regionale della Basilicata, il direttore generale del "Don Uva", Dario Rizzi, il direttore sanitario, Vincenzo Mori e il direttore generale dell’azienda sanitaria di Potenza, Pasquale Amendola. 

“La novità importante di questo padiglione – ha spiegato Mori – sono i servizi riabilitazione intensiva, con terapie di tre ore al giorno e quelli di riabilitazione estensiva, nei casi meno difficili. Si tratta quindi di una struttura che riuscirà a far fronte alla crescente domanda che proviene dalla città di Potenza, ma anche dall’intera regione e che va ad affiancare i servizi che già assicuriamo, tra i quali il nucleo Alzheimer”. 

Al "Don Uva" lavorano – fra medici, operatori sanitari, fisioterapisti e assistenti sociali – 370 dipendenti, mentre 15 sono le suore della "Congregazione delle ancelle della divina provvidenza", fondata da Don Pasquale Uva, che sono ospitate nella struttura.

DE FILIPPO: RIUSCITA RICONVERSIONE DEL 'DON UVA'
Il Presidente della Giunta regionale, Vito De Filippo, durante l’inaugurazione del padiglione del “Don Uva” di Potenza, ha detto che “l'operazione di riconversione della struttura è riuscita sia per la serietà del progetto, che ha individuato nuovi settori come la riabilitazione e l’Alzheimer, sia per la sostenibilità finanziaria che il sistema sanitario regionale ha potuto garantire”. 

De Filippo ha sottolineato che “non in tutte le regioni si è saputo affrontare un tale processo di riconversione. Conosciamo tutti – ha aggiunto – la storia importante del 'Don Uvà. Sono tra coloro che negli ultimi dieci anni avevano creduto molto in questa operazione, sicuramente difficile e complicata, che ha determinato il superamento della concezione di struttura manicomiale e tutelando i livelli occupazionali”. 

L'assessore regionale alla sanità, Antonio Potenza ha evidenziato invece “il ruolo del presidente De Filippo e dei consiglieri regionali, che con i provvedimenti assunti hanno reso possibile che si completasse il processo per l’attivazione e l’accreditamento sanitario dei servizi che saranno assicurati nel nuovo padiglione. In questo modo – ha concluso – il Don Uva continuerà ad essere un punto di riferimento per il nostro territorio”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie