Martedì 19 Gennaio 2021 | 09:48

Il Biancorosso

Serie C
Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceL'emergenza
Covid, a Gallipoli paura per un focolaio in ospedale

Covid, a Gallipoli paura per un focolaio in ospedale

 
Foggianel Foggiano
Ascoli Satriano: precipita con l'auto giù da un ponte, muore 35enne

Ascoli Satriano: precipita con l'auto giù da un ponte, muore 35enne

 
Barile indagini
Bari, inchiesta escort: in 5 rischiano processo per falsa testimonianza su serate con Berlusconi

Bari, inchiesta escort: in 5 rischiano processo per falsa testimonianza su serate con Berlusconi

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 
Tarantocontrolli del CC
Taranto, tentano di entrare in Tribunale con coltelli e tirapugni: 5 denunciati

Taranto, tentano di entrare in Tribunale con coltelli e tirapugni: 5 denunciati

 
Potenzala protesta
Melfi, area in industriale in tilt per il maltempo: «Tutto fermo per un centimetro di neve»

Melfi, area in industriale in tilt per il maltempo: «Tutto fermo per un centimetro di neve»

 
MateraControlli della polizia
Pisticci, in auto con con la droga: arrestati due giovani pusher

Pisticci, in auto con la droga: arrestati due giovani pusher

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Spaccio di crack a Matera 18 arresti

Blitz dei Cc. Contestati 36 capi d’imputazione. Tra arrestati e denunciati da parte dei carabinieri del Comando provinciale di Matera e della Compagnia di Pisticci, sia arriva oltre quota 50 persone. Ma il capitolo non sembra essersi affatto chiuso. Non c’è stata alcuna anticipazione in merito, eppure è apparso abbastanza evidente che le indagini continuano
Spaccio di crack a Matera 18 arresti
MATERA - Una tecnica vecchia come il mondo. Nomi di battaglia per non farsi riconoscere dai non addetti ai lavori, per altro verso, l’opportunità di rimarcare quasi un’appartenenza. Negro, Mengozza, Falcon, Orso, Banana, Coscetta, Giuggiolo, Tribbione, Montone, Lo Zio. Avevano tutti un nome in codice i 18 presunti componenti di una organizzazione specializzata nel traffico e nello spaccio di droga arrestati ieri dai Carabinieri durante l’operazione denominata non casualmente «Alias». 

Un blitz scattato all’alba con notevole dispiego di forze il cui obiettivo esplicito era quello di stroncare attività illecite legate al mondo della droga. Ovvero, quelle che avevano come zone di acquisto di eroina, hashish, marijuana e crack le città di Taranto e di Napoli, e come piazza di spaccio in particolare quella di Marconia. 

Otto persone sono in carcere: Michele Brigante, 30 anni, Michele Carrescia, 23, Franco De Luca, 20, Ar mando Esposito, 48, l’albanese Meta Fatmir, 23, Alessan - dro Fumarola, 25, Ivano Lapadula, 26, e Settimio Potenza 48; altre dieci sono agli arresti domiciliari: Giuse ppe Aiardo, 26, Emanuele Albano, 22, Sergio Cantisani, 33, Giovanni Carlone, 22, Salvatore Farina, 20, Antonio Lino Gallicchio, 22, Federico Giannace, 20, Giovanni Leone, 23, Giovanni Blancagemma, 24, e Daniele Mancino32. 

A parte l’albanese e qualche oriundo campano, ma da tempo integrato a Marconia, sono tutti del posto. Carlone, Blancagemma e Mancino, al momento delle comunicazioni giudiziarie, si trovavano fuori zona. Come considerazione di base, l’insieme degli arrestati, dei denunciati e dei segnalati alla Prefettura sono considerati dagli investigatori «nuove leve» dello spaccio. Nei loro confronti sono stati contestati 36 capi d’imputazione. 

Tra arrestati e denunciati da parte dei carabinieri del Comando provinciale di Matera e della Compagnia di Pisticci, sia arriva oltre quota 50 persone. Ma il capitolo non sembra essersi affatto chiuso. Non c’è stata alcuna anticipazione in merito, eppure è apparso abbastanza evidente che le indagini continuano. Sviluppi qualitativamente e quantitativamente non meno interessanti sono nell’ordine delle cose. 
[p.d.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie