Venerdì 22 Gennaio 2021 | 11:04

Il Biancorosso

Biancorossi
Auteri e la C infuocata del Bari: «Volevo proteggere il gruppo»

Auteri e la C infuocata del Bari: «Volevo proteggere il gruppo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaGuardia di Finanza
Gioco d'azzardo illecito: sequestrati beni per mezzo milione di euro a 54enne potentino

Gioco d'azzardo illecito: sequestrati beni per mezzo milione di euro a 54enne potentino

 
FoggiaIl caso
Foggia: «Ho fatto il tampone, ma forse non è il mio»

Foggia: «Ho fatto il tampone, ma forse non è il mio»

 
MateraDalla polizia
Matera, aggredisce i genitori per avere denaro per acquistare alcol e droga: arrestato

Matera, aggredisce i genitori per avere denaro per acquistare alcol e droga: arrestato

 
BariCarabinieri
Controlli a Mola: denunciato uomo positivo al Covid, «Ero uscito a passeggiare»

Controlli a Mola: denunciato uomo positivo al Covid, «Ero uscito a passeggiare»

 
Brindisimaltrattamenti in famiglia
Ostuni, distrugge i mobili di casa e minaccia di morte madre e moglie: arrestato 45enne violento

Ostuni, distrugge i mobili di casa e minaccia di morte madre e moglie: arrestato 45enne violento

 
Tarantoil progetto
Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
LecceLe dichiarazioni
Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

 

i più letti

Il sogno di Mario Spada  il creativo dark che  da Matera incanta a X Faxtor

Classe 1989, materano doc, Mario Spada è stato ammesso all’unanimità tra i concorrenti del talent show musicale “X Factor”, condotto da Francesco Facchinetti, in onda su Rai Due: perché lui, il “fattore X”, quel carisma che può fare del ragazzo di bella voce, bell’aspetto e belle speranze una star, sembra averlo tutto. Questa sera, alle 21 su Rai Due, ci sarà la diretta. Il cantante materano eseguirà il brano assegnatogli, “La crisi”, dei Bluvertigo. L’auspicio è che incanti ancora pubblico e giuria
Il sogno di Mario Spada  il creativo dark che  da Matera incanta a X Faxtor
di GRAZIA TANTALO 

La sua aria da ragazzino è impossibile da nascondere, con quei lineamenti delicati e il nasino all’insù, nonostante il look dark, giubbotto di pelle e ciuffo che cade sugli occhi truccati di nero. Classe 1989, materano doc, Mario Spada è stato ammesso all’unanimità tra i concorrenti del talent show musicale “X Factor”, condotto da Francesco Facchinetti, in onda su Rai Due: perché lui, il “fattore X”, quel carisma che può fare del ragazzo di bella voce, bell’aspetto e belle speranze una star, sembra averlo tutto. 

Nell’esibizione del 23 settembre – Mario si presentava con la squadra di Morgan, per la categoria 16-24 anni – il pubblico è rimasto incantato dalla sua capacità di “tenere” il palco. A confermare il suo talento è arrivata l’approvazione delle altre due giurate, l’inflessibile Claudia Mori, che ha dichiarato: «Mario mi ha colpito tanto, con quella sua faccetta», e l’aggressiva Mara Maionchi, con un secco ma deciso: «Mi è piaciuto molto». Le premesse perché il ventenne materano si avvii ad una carriera da rockstar ci sono tutte. Su Facebook è già nato un “Mario Spada Official Fan Club”. 

Sul palco di X Factor ha cantato il pezzo dei Depeche Mode "Personal Jesus". Per arrivare fin lì, aveva già passato diversi provini ad eliminazione, fino a giungere alla serata che lo ha incoronato vincitore della terza puntata in “prime time” e gli ha aperto le porte del talent show: ora è nel cast, candidato al premio finale del programma, un contratto con una importante casa discografica. 
Diplomato due anni fa al Liceo classico “Duni”, studente di Lingue orientali a Roma, beniamino degli amici, da anni si dedica alla musica con grande passione. Ha fatto parte di varie band musicali materane: l’ultima in ordine di tempo, i Narcolectic. Nella sua carta d’identità, pubblicata sul sito del programma, Mario si definisce creativo, ma pigro; dichiara di non sopportare l’invadenza, e confessa che il suo sogno nel cassetto è lasciare un segno nella musica. Ci sta provando adesso, e a Matera lo aspettano, insieme al suo cane Spike, inseparabile compagno di giochi, i genitori Giuliana Montanari e Achille Spada, e la sorella Caterina , più piccola di lui di un anno. 

Mario Spada Ai partecipanti alla trasmissione una “quarantena” vieta contatti con l’esterno ed è mamma Giuliana a confessare alla Gazzetta: «Sono felice per lui, che sta vivendo il suo sogno. Ma è una brutta sensazione non poterlo sentire. La sera non prendo sonno facilmente». 
Da quanto non vi parlate? « L’ultima volta l’ho sentito mercoledì pomeriggio, un’ora prima della diretta». 
Alla vigilia, suo figlio era nervoso? «No, anzi l’ho sentito tranquillo. Però mi ha detto di essere un po’ seccato perché gli avevano “piastrato” i capelli».
Eravate in tanti a guardarlo in trasmissione? «No, per scelta eravamo solo noi tre: io, mio marito e mia figlia. Volevamo gustarcelo così, come un momento di intimità. Anche se dopo, quando è stato proclamato vincitore della serata, c’è stata u n’esplosione di telefonate di parenti ed amici». 
Come vivete questa esperienza? «La soddisfazione è immensa, tanto più che Mario è un autodidatta: solo di recente ha preso poche lezioni di canto, da Mario Montemurro». 
I programmi di vita di Mario forse erano diversi da questo. Nel suo futuro immaginavate la musica? «È sempre stata la sua passione, coltivata con impegno: e noi lo abbiamo assecondato, a condizione che la conciliasse con gli studi. Mario ascolta tantissima musica, guarda i concerti su internet, e porta sempre il ritmo, perfino a tavola, anche se noi lo contestiamo. Quindi magari non mettevamo in conto sul serio che partecipasse ad un talent show, ma io ho sempre colto in lui questa voglia di farcela». 

Oltre alla “voglia”, Mario ha bravura, semplicità, bellezza, che emergono ogni sera, nel day-time in onda alle 19. Questa sera, alle 21 su Rai Due, ci sarà la diretta. Il cantante materano eseguirà il brano assegnatogli, “La crisi”, dei Bluvertigo. L’auspicio è che incanti ancora pubblico e giuria. E i lucani, per sostenerlo, possono chiamare i numeri 894.894.00 da fisso o 48268 (sms da cellulare) digitando il codice che gli verrà abbinato in trasmissione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie