Sabato 16 Gennaio 2021 | 04:52

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl processo
Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

 
Potenzala «trovata»
Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

 
Barila scorsa notte
Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

 
Batemergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
Bari
Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

 
LecceNel Leccese
Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

Nuovi treni per le Fal i potentini sono divisi

Addio vecchia carrozza delle Fal «graffitata» e logora. Una nuova «livrea» l’ha ricoperta mettendo in evidenza colori e logo rinnovati delle Ferrovie Appulo Lucane. Ieri mattina nella stazione di Potenza centrale, la cerimonia di consegna e il viaggio di «prova» nei due treni «Fiat 300» rimodernati, con led luminosi e aria condizionata, che serviranno la tratta urbana metropolitana di Potenza e quella extraurbana e del bus, con servizio per disabili, per il tratto tra Calvello e Laurenzana
Nuovi treni per le Fal i potentini sono divisi
di Luigia Ierace

POTENZA - Addio vecchia carrozza delle Fal «graffitata» e logora. Una nuova «livrea» l’ha ricoperta mettendo in evidenza colori e logo rinnovati delle Ferrovie Appulo Lucane. Ieri mattina nella stazione di Potenza centrale, la cerimonia di consegna e il viaggio di «prova» nei due treni «Fiat 300» rimodernati, con led luminosi e aria condizionata, che serviranno la tratta urbana metropolitana di Potenza e quella extraurbana e del bus, con servizio per disabili, per il tratto tra Calvello e Laurenzana.

Tirato a lucido non dimostra i suoi trent’anni di vita, che, invece, si leggono tutti nella vicina coloratissima carrozza. Da una parte amministratori e politici, dall’altra il popolo dei «pendolari». Anna Macina guarda il nuovo treno mentre aspetta quello delle 12.54, Potenza-Bari, che in poco più di tre ore e mezza (il doppio del viaggio in auto), la porterà nel capoluogo pugliese. «Arriverò alle 16.37 - dice rassegnata - ma tutto sommato è l’unico collegamento più comodo». Si fa per dire, naturalmente. «Il viaggio è pesante, certo, almeno da ora ci sarà la possibilità di viaggiare in una carrozza dotata di più comfort, si spera». Marilena Bochicchio scende dal vecchio trenino che ogni giorno da Avigliano la porta a Potenza, e dalla stazione di S. Maria a quella di Potenza centrale. «È molto comodo per arrivare all’Università - commenta guardando il nuovo treno - e finalmente ora è stato rimodernato». «Bello da vedere - commenta Vito Mancusi - speriamo che si facciano presto anche gli altri. È un tratto molto frequentato da studenti e lavoratori. Io lo utilizzo quattro volte al giorno ed è davvero comodissimo rispetto alla macchina e si risparmia anche, purtroppo la gente non lo comprende». Si utilizza poco, le corse sono state diminuite per evitare la lunga frequenza di code ai passaggi a livello. «Ma i disagi ci sono sempre - lamenta il signor Michele, fermo con la sua auto a rione Mancusi - con la differenza che ora vedremo passare un bellissimo treno nuovo non ancora deturpato dai “graffittari”, ma sempre con un solo passeggero a bordo».

L'intervento di restylizzazione delle Fal è costato circa 140 mila euro per i due treni e circa 15 mila per il bus e rientra in un più ampio progetto che prevede la restylizzazione di tutti i treni e l’acquisto di 5 treni e 8 autobus nuovi.

Si tratta di «un giorno importante per Potenza e per l’intera Basilicata», ha detto l’assessore regionale alle infrastrutture, Innocenzo Loguercio riferendosi al nuovo dinamismo e al consolidamento del rapporto con le Fal, «che porterà entro la fine del 2009 a rinnovare l’intero parco rotabile grazie anche al supporto dell’Ustif». Carrozze belle da vedere con aria climatizzata, ma nelle quali è stato effettuato anche un intervento di sanificazione, in un momento in cui la situazione dal punto di vista epidemiologica suscita preoccupazioni. «Da oggi - ha detto il presidente delle Fal, Matteo Colamussi - cambia il modo di considerare la mobilità lucana, grazie a una perfetta sinergia creatasi tra le diverse istituzioni» Nuovi treni e nuove stazioni «per garantire dignità e decoro al nostro capitale umano, i “pendolari” che fino ad oggi abbiamo trascurato». «Un servizio più efficiente, veloce e confortevole», per il sindaco Vito Santarsiero. Ma cresce anche il parco bus. I nuovi che saranno acquistati avranno le stesse caratteristiche di quello presentato che nasce con una caratteristica in più: l’accesso per i portatori di handicap. «Abbiamo modificato questo mezzo che collega Calvello a Laurenzana - spiega Eduardo Messano, direttore d’esercizio delle Fal - per far fronte a una specifica richiesta e consentire a un ragazzo di portatore di handicap di spostarsi per andare a scuola».

vecchi e nuovi treniParte dalla stazione di Potenza centrale il nuovo treno dopo l’operazione di restyling. Entro fine anno saranno ripitturate tutte le carrozze prese di mira dai «graffittari». Per loro l’invito del presidente delle Fal, Matteo Colamussi: «Abbiate rispetto per gli sforzi e gli investimenti fatti». E un avvertimento: «Le stazioni sono tutte videosorvegliate e le strutture sono dotate di nanotecnologie che consentono di rimuovere il colore».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie