Sabato 23 Gennaio 2021 | 22:46

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariBurrasca in arrivo
Maltempo nel Barese, scatta da domani allerta arancione per forte vento

Maltempo nel Barese, scatta da domani allerta arancione per forte vento

 
BrindisiIl caso
Presunti abusi al porto di Brindisi: 12 richieste a processo

Presunti abusi edilizi nel porto di Brindisi: chiesto il processo per 12 persone

 
LeccePuglia, cinema e tv
Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

 
TarantoIl caso
Taranto, poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati medici

Poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati i medici

 
FoggiaIl virus
Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

 
PotenzaIl bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

 
MateraOmicidio
Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: gravemente ferito un altro

Rotondella, uomo ucciso a coltellate: è un ingegnere di 46 anni. Gravemente ferito netturbino 45enne

 
BatL'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 

Potenza, giallo di via Ancona  si cercano tracce dell’assassino

I superesperti della polizia scientifica al lavoro nella casa di Angela Olita, la settantenne rinvenuta cadavere, e con una ferita in testa, il 3 agosto scorso. C'è un mandato per «fotografare» la scena del delitto, ossia innanzitutto «cristallizzare» lo stato dei luoghi, poi cercare le «impronte latenti», quelle che potrebbero essere state cancellate. Un lavoro complesso e delicato che proseguirà ispezionando punto per punto l’appartamento
Potenza, giallo di via Ancona  si cercano tracce dell’assassino
di Giovanni Rivelli

POTENZA - Da Roma e da Bari a Potenza per cercare la verità sulla morte di Angela Olita, la settantenne rinvenuta cadavere nella sua casa di via Ancona 1 a Potenza lo scorso tre agosto.

Per fare accertamenti su quella morte (in Procura c’è un fascicolo aperto con l’ipotesi di reato di omicidio e c’è già un indagato) da ieri sono al lavoro gli esperti dell’Ufficio Centrale di Polizia Scientifica di Roma. In quell’appartamento al quarto piano di una palazzina popolare anni ‘60 i sei uomini del pool, con l’appoggio del personale della Polizia Scientifica di Potenza, sono arrivati ieri poco prima di mezzogiorno. Hanno chiuso le tapparelle e hanno iniziato i rilievi cercando di tenere il massimo riserbo.

Nelle mani dei «superspecialisti» un mandato firmato dal Pm Anna Gloria Piccininni (tra i vari sostituti procuratori che nel tempo si sono occupati delle indagini) per «fotografare» la scena del delitto, ossia innanzitutto «cristallizzare» lo stato dei luoghi, poi cercare le «impronte latenti», quelle che potrebbero essere state cancellate. Un lavoro complesso e delicato che proseguirà anche oggi ispezionando punto per punto l’appartamento, anche con apparecchiature e tecnologie d’avanguardia, dall’oramai noto luminol, un sistema chimico a fluorescenza per localizzare tracce organiche, e in particolare di sangue, anche se pulite da tempo, al protocollo «RiTriDEC» (ricostruzione tridimensionale dinamica evento criminale) che parte con i rilievi fatti con una particolare «macchina fotografica» sferica per effettuare i rilievi che consentano di riprodurre anche a distanza e analizzare l’ambiente fisico in cui il delitto si è compiuto.

Ieri, in quella palazzina, gli specialisti sono stati al lavoro fino a circa le 19.30 e oggi riprenderanno ad effettuare rilievi. Tutto il materiale, «dati obiettivi e crudi», assicurano gli esperti, confluirà presso il gabinetto di bari e la direzione di Roma dove partirà la fase delle analisi, da cui potranno arrivare le prime risposte.

Al momento, infatti, bisogna ancora sciogliere un nodo fondamentale: si tratta di omicidio o di incidente? E su questo aspetto i dubbi (e il dibattito) sono ancora vivi tra gli investigatori.

Ma a spingere verso l’ipotesi dell’omicidio, le prime analisi emerse dall’autopsia del prof. Luigi Strada (la relazione definitiva sull’esame dovrebbe arrivare nell’arco di un paio di settimane o poco più, ma il medico avrebbe già espresso agli inquirenti il suo pensiero) e la decisione del pm Anna Franca Ventricelli (nelle cui mani sono transitate le indagini) di iscrivere nel registro degli indagati una persona.

La decisione di effettuare accertamenti, così, era stata anche notificata all’indagato, il quale, tuttavia, ha scelto di non nominare un perito di parte per assistere agli accertamenti. anche perchè, va detto, se il quadro è ancora nebuloso, l’iscrizione di quel nome nel registro degli indagati appare il classico «atto dovuto» da manuale di procedura. A legare il nome dell’uomo a quello della donna, infatti, ci sarebbero solo una serie di contatti telefonici risultati dai tabulati acquisiti dalla Squadra Mobile che, per quanto temporalmente nelle vicinanze del giorno del delitto, possono al più descrivere un’«amicizia». Abbastanza per offrire le garanzie previste agli indagati (in assenza delle quali anche ogni ulteriore accertamento finisce con l’essere inutilizzabile), troppo poco per parlare di indizi. Troppo poco per immaginare una sua presenza in quell’appartamento (vicino al quale l’uomo vive) nei momenti immediatamente precedenti alla morte avvenuto nelle prime ore di lunedì 3 agosto scorso. In quell’appartamento, stando alle «apparenze» d quanto notato nell’immediatezza della scoperta del cadavere, non c’erano tracce di nessun estraneo.

Ai superspecialisti della scientifica il compito di smentire o confermare questo dato. Contribuendo, in entrambi i casi, a chiarire il «giallo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie