Domenica 24 Gennaio 2021 | 07:30

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariBurrasca in arrivo
Maltempo nel Barese, scatta da domani allerta arancione per forte vento

Maltempo nel Barese, scatta da domani allerta arancione per forte vento

 
BrindisiIl caso
Presunti abusi al porto di Brindisi: 12 richieste a processo

Presunti abusi edilizi nel porto di Brindisi: chiesto il processo per 12 persone

 
LeccePuglia, cinema e tv
Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

 
TarantoIl caso
Taranto, poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati medici

Poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati i medici

 
FoggiaIl virus
Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

 
PotenzaIl bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

 
MateraOmicidio
Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: gravemente ferito un altro

Rotondella, uomo ucciso a coltellate: è un ingegnere di 46 anni. Gravemente ferito netturbino 45enne

 
BatL'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 

Un lucano partecipò al lancio sulla Luna

Tra i protagonisti della storica avventura che 40 anni fa portò l’uomo sul satellite, ce n'è uno che è apparso solo sporadicamente nelle cronache dell’epoca, pur avendo avuto un ruolo decisivo, come direttore del lancio e successivamente responsabile di tutto il programma Apollo. Si chiamava Rocco Petrone, ed era figlio di una coppia di emigranti arrivati in America negli anni Venti partendo da Sasso di Castalda, un piccolo centro di montagna in provincia di Potenza
Un lucano partecipò al lancio sulla Luna
ROMA - Da Kennedy a von Braun, da Johnson a Debus, tra i protagonisti della storica avventura che 40 anni fa portò l’uomo sulla luna, ce n'è uno che è apparso solo sporadicamente nelle cronache dell’epoca, pur avendo avuto un ruolo decisivo, come direttore del lancio e successivamente responsabile di tutto il programma Apollo. Si chiamava Rocco Petrone, e, come racconta il suo italianissimo nome, era figlio di una coppia di emigranti arrivati in America negli anni Venti partendo da Sasso di Castalda, un piccolo centro di montagna in provincia di Potenza.

La sua storia è raccontata in un libro scritto dal giornalista Renato Cantore, dal titolo “La tigre e la luna. Rocco Petrone, storia di un italiano che non voleva passare alla storia” (ed. Rai Eri, 112 pagine), che sarà presentato lunedì prossimo a Roma, nella sede della Rai (viale Mazzini, ore 15:30), con l’intervento del presidente Paolo Garimberti.

Il libro, che ha la prefazione di Tito Stagno e si basa su una serie di documenti raccolti sia in Italia che in America, racconta la vicenda e la personalità di Petrone, senza che il rigore della ricostruzione storica tolga nulla alle suggestioni letterarie di una narrazione appassionante. Un racconto che, sullo sfondo di una grande vicenda internazionale, mette in luce la figura di un uomo schivo, silenzioso, quasi infastidito dai suoi successi, abituato a vivere nell’ombra, preferendo la luce della luna a quella del sole. Un incontro, quello tra Rocco e la luna, che sembrava scritto nel suo destino di figlio di emigranti diventato uno dei protagonisti del sogno americano. Lo spazio narrativo è racchiuso in poche ore: dal momento in cui, all’alba del 16 luglio 1969, Rocco Petrone prende il suo posto al centro della sala controllo della missione, a quello in cui urla il suo “go” per il lancio di Apollo 11. In quei lunghi, interminabili minuti, scorre nei suoi ricordi la straordinaria vicenda umana e professionale di un uomo che, suo malgrado, è destinato a passare alla storia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie