Sabato 23 Gennaio 2021 | 12:18

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraOmicidio
Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: gravemente ferito un altro

Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: gravemente ferito un altro

 
FoggiaIl virus
Covid 19, Brusaferro in collegamento a Foggia: «In Italia lieve decrescita»

Covid 19, Brusaferro in collegamento a Foggia: «In Italia lieve decrescita». Anelli: «No a vaccini a chi non è a rischio»

 
BariLa curiosità
Il dialetto si trasforma in luce e accende le vie del borgo antico di Palo del Colle

Il dialetto si trasforma in luce e accende le vie del borgo antico di Palo del Colle

 
LecceLotta al virus
Vaccinazioni contro il Coronavirus, il primato di Maglie

Vaccinazioni contro il Coronavirus, il primato di Maglie

 
TarantoLa decisione
Un tarantino ai vertici dei servizi segreti, nominato da Conte l'ammiraglio Massagli

Un tarantino ai vertici dei servizi segreti, nominato da Conte l'ammiraglio Massagli

 
BatL'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 
PotenzaIl caso
Sacerdote lucano «spretato» da Papa Francesco: molestie sessuali ai militari

Sacerdote lucano «spretato» da Papa Francesco: molestie sessuali ai militari

 
BrindisiL'inchiesta
Fasano, maxi-truffe on line scoperta su scala nazionale: rinviato a giudizio

Fasano, maxi-truffe on line scoperte su scala nazionale: rinviato a giudizio imprenditore

 

i più letti

Sciopero a Fiat di Melfi  i numeri non tornano

Per l'azienda ha aderito alla forma di protesa il 46% dei lavoratori, mentre per i sindacati la percentuale di adesione è del 75%. Lo sciopero proclamato in occasione di un turno supplementare, dalle ore 6 alle 14 da effettuare il sabato, deciso dal Gruppo torinese per recuperare la produzione persa alcune settimane. Una turnazione che i sindacati hanno contestato 
Sciopero a Fiat di Melfi  i numeri non tornano
POTENZA, 27 GIU - Nello stabilimento di Melfi (Potenza) della Fiat – dove si produce la Grande Punto – allo sciopero proclamato in occasione di un turno supplementare, dalle ore 6 alle 14, deciso dal Gruppo torinese per recuperare la produzione persa alcune settimane fa, ha aderito, per l'azienda, il 46% dei lavoratori, mentre per i sindacati la percentuale di adesione è del 75%. Alla fine dello scorso mese di maggio, nell’ambito di proteste per il mancato rinnovo di contratti interinali in aziende dell’indotto, a Melfi, la produzione di Grande Punto si è fermata: non sono state prodotte oltre settemila automobili. Due giorni fa la Fiat ha deciso e comunicato ai lavoratori il ricorso all’“orario plurisettimanale” per il primo turno di oggi. I sindacati (Fim, Uilm, Fismic, Ugl, Failms e le Rsu dello stabilimento) hanno reagito con la proclamazione dello sciopero, accusando la Fiat di non essere stata “mai disponibile ad entrare nel merito delle proposte avanzate”, di aver deciso un utilizzo “unilaterale dell’orario plurisettimanale” e di continuare “a non praticare le corrette relazioni sindacali”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie