Sabato 16 Gennaio 2021 | 18:41

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
TarantoIl caso
Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

 
NewsweekLa novità
Da Alberobello arriva il «Maradona dei fornelli»: convocato nella nazionale cuochi

Da Alberobello arriva il «Maradona dei fornelli»: convocato nella nazionale cuochi

 
LecceIl caso
L'Alpino camminatore in giro per l'Italia fa tappa a Porto Cesareo: «Viaggio per sensibilizzare sulla sclerosi tuberosa»

L'Alpino camminatore in giro per l'Italia fa tappa a Porto Cesareo: «Viaggio per sensibilizzare sulla sclerosi tuberosa»

 
Potenzazona gialla
Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
Brindisiindagini dei CC
Oria, vendono assicurazione online ma è una truffa: denunciati tre campani

Oria, vendono assicurazione online ma è una truffa: denunciati tre campani

 
Foggiaemergenza coronavirus
San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

 

i più letti

Melfi, picchia l’ex fidanzata «Se parli ti ammazzo»

Aveva detto ai medici che la curavano di essersi procurata le ferite in un incidente stradale. Le avevano creduto, ma a distanza di tre mesi dall’accaduto ecco che viene fuori la verità: quelle lesioni erano il frutto di ripetuti atti di violenza. La donna, protagonista della vicenda, era stata più volte picchiata selvaggiamente dall’allora fidanzato che, tra l’altro, la minacciò di morte chiedendole di non svelare l’episodio
Melfi, picchia l’ex fidanzata «Se parli ti ammazzo»
di Massimo Brancati

MELFI - Aveva detto ai medici che la curavano di essersi procurata le ferite in un incidente stradale. Le avevano creduto, ma a distanza di tre mesi dall’accaduto ecco che viene fuori la verità: quelle lesioni erano il frutto di ripetuti atti di violenza. La donna, protagonista della vicenda, era stata più volte picchiata selvaggiamente dall’allora fidanzato che, tra l’altro, la minacciò di morte chiedendole di non svelare l’episodio.

La vicenda è stata scoperta dai carabinieri della compagnia di Melfi, coordinati dal capitano Antonio Contente, che hanno arrestato un 24enne della città normanna, M. L., con l’accusa di violenza sessuale, minacce e lesioni. L’uomo, secondo la ricostruzione degli investigatori, lunedì pomeriggio, in un bar del centro storico di Melfi, ha aggredito e picchiato la donna con la quale aveva avuto qualche tempo fa una relazione sentimentale. Anche in questo caso, come accadde a marzo scorso, l’aggressore intimò l’ex fidanzata a non rivelare l’accaduto.

Nè agli amici, né ai parenti, tantomeno ai sanitari a cui la donna si è rivolta per farsi medicare. Le indagini avviate dai militari del nucleo operativo di Melfi hanno permesso di accertare come l’arrestato, in più occasioni, nel periodo compreso tra gennaio e marzo 2009, abbia sottoposto la donna a ripetuti atti di violenza. Un vortice di aggressioni, soprusi e minacce sfociato - come dicevamo - in lesioni gravissime che la vittima ha spacciato per gli effetti di un incidente stradale. Una bugia indotta dal suo «aguzzino», da un uomo che diceva di amarla, ma che per un non nulla alzava le mani.

Di qui la decisione della donna di allontanarlo, di troncare quella relazione «malata». Ma la violenza era un cancro difficile da estirpare: in un bar del centro storico melfitano ha colpito di nuovo. Sperando che sia l’ultima volta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie