Sabato 16 Gennaio 2021 | 16:57

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

NewsweekLa novità
Da Alberobello arriva il «Maradona dei fornelli»: convocato nella nazionale cuochi

Da Alberobello arriva il «Maradona dei fornelli»: convocato nella nazionale cuochi

 
LecceIl caso
L'Alpino camminatore in giro per l'Italia fa tappa a Porto Cesareo: «Viaggio per sensibilizzare sulla sclerosi tuberosa»

L'Alpino camminatore in giro per l'Italia fa tappa a Porto Cesareo: «Viaggio per sensibilizzare sulla sclerosi tuberosa»

 
Potenzazona gialla
Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
Materala ripresa
Matera, dal 18 gennaio riaprono i musei «Ridola» e quello di Palazzo Lanfranchi

Matera, dal 18 gennaio riaprono i musei «Ridola» e di Palazzo Lanfranchi

 
Brindisiindagini dei CC
Oria, vendono assicurazione online ma è una truffa: denunciati tre campani

Oria, vendono assicurazione online ma è una truffa: denunciati tre campani

 
Foggiaemergenza coronavirus
San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

 
TarantoIl processo
Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

 

i più letti

Marconia, banda di spacciatori spiata da telecamere: 7 arresti

Associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. Con questa imputazione eseguite ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di 6 uomini e 2 donne accusate di aver ideato e gestito un’organizzazione, basata sulla programmazione e l’attuazione dei delitti e sulla ripartizione dei profitti, dedita allo spaccio di hascisc, marijuana e cocaina in tutto il Metapontino
Marconia, banda di spacciatori spiata da telecamere: 7 arresti
di PIERO MIOLLA 

MARCONIA - Associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. Con questa imputazione Polizia di Stato di Pisticci, Squadra Mobile di Matera ed unità cinofile di Brindisi e Vibo Valentia, nella prima mattinata di ieri, hanno eseguito 8 ordinanze di custodia cautelare in carcere, due delle quali tramutate in arresti domiciliari ed una in obbligo di soggiorno, nei confronti di altrettante persone (6 uomini e 2 donne di età compresa tra i 18 ed i 30 anni), accusate di aver ideato e gestito un’organizzazione, basata sulla programmazione e l’attuazione dei delitti e sulla ripartizione dei profitti, dedita allo spaccio di hascisc, marijuana e cocaina in tutto il Metapontino.

Le ordinanze, firmate dal sostituto procuratore della Direzione Distrettuale Antimafia di Potenza, Francesco Basentini, che coordina le indagini, nelle quali al gruppo vengono contestati ben 70 capi d’imputazione per il periodo fine 2007-marzo 2008, hanno fatto scattare le manette ai polsi di Davide Sforza, 22 anni, pregiudicato, considerato promotore e capo dell’organizzazione, Giosuè Caracciolo, 21 anni, di Taranto, ritenuto il fornitore del gruppo, Giuseppe Dragonetti, 32 anni, che trasferiva la droga da Taranto a Marconia (tutti e tre trasferiti nel carcere di via Cererie a Matera), Nunzia Lopatriello, 19 anni, e Giusy Ecsenia De Marsico, 18, entrambe di Marconia (tradotte nel carcere femminile di Potenza). Ad Anio Margiotta, 27 anni, che a giudizio degli inquirenti avrebbe svolto nell’organizzazione un ruolo a metà tra il fornitore e lo spacciatore, e Rocco Benedetto, 21 anni, sono stati concessi gli arresti domiciliari. Nei confronti di Alessandro Sforza, 25 anni, fratello del presunto capo, è stato invece adottato l’obbligo di dimora nel luogo di residenza.

All’interno dell’organizzazione, hanno spiegato in una conferenza stampa il questore, Carmelo Gugliotta, ed il vice questore aggiunto, Raffaele De Marco, dirigente del Commissariato di Pisticci, le due donne avrebbero avuto il compito, non secondario, di trasportare ed occultare la droga. Non disdegnando di nasconderla finanche nelle parti intime. Ma il gruppo si sarebbe servito anche di alcuni minorenni. Uno in particolare, la cui posizione è attualmente al vaglio del Tribunale per i Minorenni presso la Procura della Repubblica di Potenza, fungeva da pusher in una scuola di Marconia. Il minore sarebbe stato remunerato a volte con somme di denaro, altre con la consegna di alcune dosi.

L’operazione, denominata Diogene, ha visto l’impiego di un elicottero e di circa 60 uomini della Polizia i quali, dopo aver circondato il perimetro urbano di Marconia, hanno effettuato circa 20 perquisizioni personali e domiciliari. Il blitz è scaturito da una lunga e continua attività di indagine, portata avanti con l’ausilio di sofisticate tecniche investigative, dagli uomini di De Marco, coadiuvati da quelli della Squadra Mobile di Matera, diretta dal vice questore aggiunto Nicola Fucarino, della Sezione criminalià organizzata, diretta da Lelio Santoro, e della squadra di Polizia giudiziaria coordinata dall’ispettore Antonio Grieco. Che, da poco più di un anno, avevano puntato il gruppo, partendo da alcune operazioni minori a carico di alcuni degli arrestati. Il lavoro investigativo si è avvalso anche di numerose intercettazioni ambientali e telefoniche. Sottolineato, poi, l’utilizzo di speciali telecamere installate nel centro di Marconia con le quali è stato possibile “spiare” l’organizzazione. Che, sentendo il fiato della Polizia sul collo, ha pensato ci fosse una “gola profonda”. Di qui la decisione di Sforza di punire l’ipotetico informatore, incendiandogli l’auto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie