Mercoledì 20 Gennaio 2021 | 07:24

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Mafia, annullata interdittiva a società steward dello stadio di Lecce

Mafia, annullata interdittiva a società steward dello stadio di Lecce

 
Covid news h 24Il virus
Coronavirus a Mottola, focolaio in una Rsa: 22 positivi

Coronavirus a Mottola, focolaio in una Rsa: 22 positivi

 
BatLa disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

 
PotenzaIl virus
Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

 
BariIl caso
Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

 
Foggiaparto record
Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 

i più letti

«In Basilicata  niente nucleare»

Il Presidente della Giunta regionale della Basilicata, Vito De Filippo, al termine della  Conferenza dei governatori delle Regioni, ha detto che i disegni di legge sul nucleare e sui diritti regionali in materia di idrocarburi «espropriano platealmente competenze regionali con una incursione insopportabile su materie che  riguardano l’ambiente e la gestione del territorio, di  responsabilità, appunto, delle Regioni»
• La contrarietà della Puglia
«In Basilicata  niente nucleare»
ROMA – «La regione Basilicata ribadisce il suo secco no alla costruzione di future centrali nucleari e alla realizzazione, sul proprio territorio, del sito unico dello smaltimento dei rifiuti». Lo sottolinea, a margine della conferenza dei presidenti delle regioni, il governatore della Basilicata, Vito De Filippo. «I provvedimenti messi a punto dal governo sul nucleare - aggiunge – rappresentano un’incursione indebita su una materia di competenza regionale. Su questo tema non ci si può sganciare da quanto previsto dal piano energetico nazionale, ambito nel quale – conclude De Filippo – le regioni intendono esprimere la propria opinione soprattutto per quanto riguarda la scelta dei siti».

Il Presidente della Giunta regionale della Basilicata, Vito De Filippo, al termine della  Conferenza dei governatori delle Regioni, ha detto che  i disegni di legge sul nucleare e sui diritti regionali in  materia di idrocarburi «espropriano platealmente competenze  regionali con una incursione insopportabile su materie che  riguardano l’ambiente e la gestione del territorio, di  responsabilità, appunto, delle Regioni». 
De Filippo ha «contestato il metodo proposto dal Governo e  ha ribadito l'assoluta e definitiva contrarietà della  Basilicata a qualsiasi ipotesi di nucleare, sia con una centrale  sia con l’individuazione del sito unico per le scorie. Ho  chiesto alla Conferenza delle Regioni – ha concluso De Filippo –  dui avviare una costante azione di sollecitazione con il Governo  affinchè le norme previste nei citati provvedimenti legislativi  siano cancellate».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie