Domenica 17 Gennaio 2021 | 04:29

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Auteri: «Contro il Bisceglie saremo spietati»

Bari calcio, Auteri: «Contro il Bisceglie saremo spietati»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Scuola e Covid, l'ira dei presidi pugliesi: «Basta libera scelta su frequenza»

Scuola e Covid, l'ira dei presidi pugliesi: «Basta libera scelta su frequenza»

 
LecceL'evento
La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
TarantoIl caso
Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

 
Potenzazona gialla
Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
Foggiaemergenza coronavirus
San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

 

Tensione a Fiat Melfi per 80 trasferimenti

di ANTONIO MASSARO
Ai dipendenti interinali della Sata non è stato rinnovato il contratto e intanto si annuncia l’arrivo nello stabilimento lucano di altri lavoratori dalla fabbrica di Pomigliano D’Arco. La notizia ha creato non pochi malumori tra le maestranze. Gli operai campani della Fiat saranno trasferiti da domani dove è in aumento la produzione della «Grande Punto»
Tensione a Fiat Melfi per 80 trasferimenti
SAN NICOLA DI MELFI - Ai dipendenti interinali della Sata di Melfi non è stato rinnovato il contratto e intanto si annuncia l’arrivo nello stabilimento lucano di altri ottanta lavoratori dalla fabbrica di Pomigliano D’Arco. La notizia ha creato non pochi malumori tra le maestranze luc ane.

Gli operai campani della Fiat saranno trasferiti da domani nella fabbrica di Melfi dove è in aumento la produzione della «Grande Punto », ma la decisione dell’azienda – secondo la Fiom Cgil – «genera tensione fra i dipendenti interinali, ai quali il contratto non è rinnovato o è prorogato per pochi giorni».

La notizia del trasferimento degli ottanta operai è stata annunciata ieri dalla Fiat alla Rsu. «Il tutto - è stato detto - per far fronte all’aumento della produzione». Analoghe decisioni sono state prese da aziende dell’in - dotto Fiat di Melfi, «ma – ha spiegato Giuseppe Cillis segretario regionale della Fiom – in una di tali aziende quindici lavoratori interinali proprio ieri non hanno avuto rinnovato il loro contratto».

Secondo Cillis a questo punto sono prevedibili proteste dei lavoratori interinali. «Non contro i lavoratori che vengono da altre fabbriche – ha spiegato il sindacalista della Fiom – perchè la solidarietà è al primo posto della nostra azione, ma per protestare contro l’azienda, che sposta a Melfi operai che sono oggettivamente degli altri precari, creando così disagi e tensione fra i lavoratori».

E invece voi cosa chiedete? «Vanno definiti i criteri e le modalità dei lavoratori che vanno trasferiti. Il tutto stabilito con le organizzazioni sindacali di Cassino e Pomigliano. Questo è l’a c c o rd o che bisogna fare con la Fiat».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie