Martedì 26 Gennaio 2021 | 00:55

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccela polemica
Lecce, a Palazzo Carafa girata scena di video trap: il Comune si dissocia

Lecce, a Palazzo Carafa girata scena di video trap: il Comune si dissocia

 
Tarantopiano industriale
Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

 
Homela tragedia
Bari, bambino di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipoitizza suicidio

Bari, bimbo di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipotizza suicidio. Gioco online? «Non sappiamo»

 
FoggiaLa decisione
Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

 
Potenzamaltempo
Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

 
Materanel Materano
Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

 
Covid news h 24Emergenza contagi
Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 

i più letti

«Farò prima  con gli strozzini»

«Le banche mi stanno spingendo dagli usurai. Ho chiesto aiuto da quattro mesi alle associazioni antiusura, dalle quali ho ricevuto solo promesse e neppure un euro». È l’amaro sfogo di una commerciante del Sinni che denuncia la complessità dei meccanismi attivati per venire incontro alle esigenze di chi si sente oppresso dai debiti
«Farò prima  con gli strozzini»
di MASSIMO BRANCATI

POTENZA - «Rischio di finire nelle mani degli usurai. Ho chiesto aiuto da quattro mesi alle associazioni antiusura, dalle quali ho ricevuto solo promesse e neppure un euro». È l’amaro sfogo di una commerciante del Sinni che denuncia la complessità dei meccanismi attivati per venire incontro alle esigenze di chi si sente oppresso dai debiti e avverte il fiato addosso degli strozzini. Il suo è un viaggio-labirinto tra documenti, richieste e burocrazia.

Come ha accumulato il debito e a quanto ammonta?

«Con la mia famiglia abbiamo acquistato un negozio per circa 30 mila euro. Ma non vi è stato il rientro che ci aspettavamo, in quanto il locale era piccolo, privo di una vetrina per l’esposizione dei prodotti e si trovava in una posizione molto marginale in paese. A un certo punto non siamo riusciti a far fronte ai pagamenti dei nostri fornitori che a luglio 2008 ci hanno disattivato i servizi».

Da allora navigate in un mare agitato...

«Per la verità il peggio doveva ancora venire. Siamo riusciti a cogliere l’opportunità di agganciarci a una struttura commerciale nazionale, ma dovevamo riattivare i servizi sospesi sborsando circa 6.000 euro, più i soldi che rivendicava il vecchio proprietario del negozio che avevamo acquis tato».

Per racimolare questi soldi cosa avete fatto?

«Non avevamo molta scelta. Decidemmo di rivolgerci alla Fondazione Antiusura Interesse Uomo di Potenza. Il primo colloquio con l’associazione è avvenuto il 9 dicembre 2008. Ho consegnato la documentazione fiscale da loro richiesta e un prospetto con la situazione debitoria».

Tutto a posto, dunque...

«Macché. Mi hanno spiegato che loro di solito fanno interventi per le famiglie tramite la Banca Etica fino a massimo di 10.000 euro, mentre a me ne servivano 30.000. Per noi commercianti bisognava rivolgersi al Cofidi Bas ilicata».

Un’altra tappa. Ha seguito il c o n s i gl i o ?

«Certo. Ho incontrato i vertici del Cofidi Basilicata che hanno dato la loro disponibilità a preparare una pratica di finanzia mento per l’importo a me necessario, utilizzando la legge 108, vale a dire la normativa antiusura. Mi chiesero a quale banca mi sarei rivolta».

Arriviamo, finalmente, al risultato finale?

«No. La pratica con la legge 108, mi è stato detto in banca, richiedeva un’ulteriore garanzia di un mio genitore pensionato. In ogni caso la decisione finale per l’ero - gazione del prestito era di competenza del capo area che non c’era».

A quel punto cosa ha fatto?

«Ho scoperto che quello non era l’unico ostacolo. Per avviare la pratica tramite Cofidi occorreva diventare soci del consorzio e versare un una quota di 452 euro che io purtroppo non avevo. Ecco perché mi sono rivolta di nuovo alla fondazione antiusura spiegano il problema e chiedendo almeno l’anticipo di quella quota».

Tornate, insomma, al punto di partenza...

«Già, è ricominciato il giro. La fondazione Interesse Uomo mi ha detto che per anticipare i 452 euro era necessario avere la certezza che il Cofidi erogasse il finanziamento ». Si è rivolta di nuovo al Cofidi? «Sì e a loro volta hanno chiamato in causa la banca presso cui sono correntista chiedendo di analizzare la mia documentazione (reddito, modello Cud e garanzia di un parente) in maniera non ufficiale prima di versare la quota. Un modo, mi è stato detto, per verificare effettivamente se la banca era disposta all’erogazione del finanziamento di 30.000 euro. Solo nel momento in cui c’era la sicurezza sarebbero stati versati i soldi».

E la banca cosa ha detto?

«Proprio qualche giorno fa mi ha comunicato che non c’è la disponibilità all’erogazione del finanziamento, senza spiegarmi il motivo».

Cosa farà a questo punto?

Qualcuno mi ha consigliato di rivolgermi ad un’altra banca ma ho il sospetto che il risultato finale sarebbe lo stesso. Non vedo molte alternative».

Alternative alle grinfie degli strozzini.

MASSIMO BRANCATI

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie