Giovedì 21 Gennaio 2021 | 18:25

Il Biancorosso

Serie C
Bari, ufficializzati due nuovi ingaggi: Rolando e Sarzi Puttini

Bari, ufficializzati due nuovi ingaggi: Rolando e Sarzi Puttini

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariEmergenza contagi
Bitonto, focolaio Covid a Villa Giovanni XXIII: 110 positivi tra anziani e operatori

Bitonto, focolaio Covid a Villa Giovanni XXIII: 110 positivi tra anziani e operatori

 
Potenzaeconomia
Tavares in Basilicata, riconosciuta centralità dello stabilimenti di Melfi nel nuovo gruppo Stellantis

Tavares (Stellantis) in Basilicata: confermati investimenti e posti di lavoro. Riconosciuta centralità stabilimento Melfi

 
Tarantoil progetto
Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

 
FoggiaL'accaduto
Foggia, fuggono con macchina rubata, ma fanno incidente e scappano sfondando il parabrezza

Foggia, fuggono con macchina rubata, ma fanno incidente e scappano sfondando il parabrezza

 
BrindisiL'intervista
Gli antifascisti e i comunisti nella provincia di Brindisi: processi, confino, democrazia

Gli antifascisti e i comunisti nella provincia di Brindisi: processi, confino, democrazia

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
MateraIl caso
Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

 
LecceLe dichiarazioni
Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

 

i più letti

Potenza, al via raccolta differenziata contro l'emergenza

È quanto emerso dall’incontro che si è tenuto ieri in Regione Basilicata, cui hanno partecipato i sindaci della zona, gli assessori all’ambiente di Regione e Provincia e alcuni consiglieri regionali e provinciali. La raccolta differenziata rappresenta, infatti, la precondizione per ottenere la proroga ministeriale che consentirà un ampliamento della discarica di Lauria
Potenza, al via raccolta differenziata contro l'emergenza
POTENZA - Avviare il prima possibile le procedure per l’affidamento del servizio di raccolta differenziata per scongiurare l’emergenza rifiuti nel Lagonegrese. È quanto emerso dall’incontro che si è tenuto ieri in Regione, cui hanno partecipato i sindaci della zona, gli assessori all’ambiente di Regione e Provincia, rispettivamente Vincenzo Santochirico e Domenico Iacobuzio, e alcuni consiglieri regionali e provinciali. La raccolta differenziata rappresenta, infatti, la precondizione per ottenere la proroga ministeriale che consentirà un ampliamento della discarica di Lauria, di 17 mila metri cubi, di cui 5000 metri cubi da utilizzare nell’immediato non appena il Comune redige il progetto per lo sbancamento. Nel corso dell’incontro l’asses - sore Santochirico ha sollecitato i rappresentanti delle amministrazioni comunale a procedere speditamente per ridurre i costi legati allo smaltimento fuori dal comprensorio. Fissato per oggi un altro incontro fra la Comunità Montana del Lagonegrese, delegata per la raccolta differenziata, e i sindaci dell’area per «velocizzare» le procedure e scongiurare l’emerg enza rifiuti. Valutata positivamente dalla Regione, nel corso dell’i n c o n t ro, anche la possibilità di realizzare una stazione di trasferenza dove depositare i rifiuti in attesa dell’ampliamento della discarica e del completamento dell’impian - to di pre-trattamento non ancora ultimato. Da una settimana gli 11 comuni della zona conferiscono i rifiuti solidi urbani dal Lagonegrese alle discariche di Moliterno e Sant’Ar - cangelo, dove per ogni tonnellata devono corrispondere dai 100 ai 145 euro. Nel solo comune di Lauria ogni giorno si producono 15 tonnellate di rifiuti e 40 nell’i n t e ro comprensorio. Di qui l’importan - za di attivare tutte le sinergie per ridurre l’aggravio di spesa dovuto al trasporto. «Bisogna aumentare il prima possibile la percentuale di raccolta differenziata - ha detto il consigliere regionale Marcello Pittella - altrimenti la situazione rischia di diventare seria». «Nell’incontro di ieri - ha aggiunto il consigliere Pittella - abbiamo condiviso un percorso necessario per uscire da questa situazione, prendendo in esame una serie di eventualità da tenere in conto». L’ampliamento della discarica rappresenta, inoltre, solo una soluzione tampone per Lauria e il suo circondario, quella definitiva è infatti rappresentata dal completamento dell’impianto di pre trattamento. Per il primo cittadino Antonio Pisani «la situazione attuale comporta costi altissimi da sostenere». «Le condizioni per uscire da questa situazione - ha precisato - è quella di procedere con l’affidamento del servizio di raccolta differenziata e con il completamento dell’impianto di pre trattamento che dovrebbe essere pronto per il prossimo mese di luglio».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie