Martedì 19 Gennaio 2021 | 22:49

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Mafia, annullata interdittiva a società steward dello stadio di Lecce

Mafia, annullata interdittiva a società steward dello stadio di Lecce

 
Covid news h 24Il virus
Coronavirus a Mottola, focolaio in una Rsa: 22 positivi

Coronavirus a Mottola, focolaio in una Rsa: 22 positivi

 
BatLa disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

 
PotenzaIl virus
Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

 
BariIl caso
Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

 
Foggiaparto record
Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 

i più letti

Natuzzi annuncia oltre 1.500 esuberi

Per Francesco Basile, Senior Vice President People Management & Organization del Gruppo Natuzzi, «il Gruppo Natuzzi prende questa posizione, per salvaguardare l’azienda, che resta fortemente legata al territorio»
Natuzzi annuncia oltre 1.500 esuberi
MATERA - Natuzzi spa di Santeramo in Colle (Bari), che produce mobili imbottiti, ha annunciato oggi a Roma esuberi strutturali per 1.540 addetti negli stabilimenti concentrati nelle province di Matera, Bari e Taranto, a causa della crisi del settore, dell’andamento del mercato e di perdite nelle vendite, negli ultimi tre anni, pari a 150 milioni di euro. I rappresentanti dell’azienda, inoltre, hanno annunciato a delegazioni nazionali di Cgil, Cisl e Uil la chiusura della falegnameria di contrada Jazzitello di Santeramo in Colle, che occupa 77 addetti, e riduzioni occupazionali anche negli stabilimenti in Brasile, Cina e Romania. I sindacati, nell’esprimere la loro preoccupazione, hanno detto di respingere il nuovo piano industriale: gli esuberi in pratica sono formati da 1.500 dipendenti che dovevano rientrare nel ciclo produttivo a partire dal prossimo mese di giugno, dopo periodi di cassa integrazione, e da 40 nuove unità.

Alla riunione non hanno partecipato le delegazioni di Matera di Fillea-Cgil e Filca-Cisl, per protestare contro la decisione di Natuzzi, già presa tempo fa, di chiudere lo stabilimento di Jesce, a Matera, trasferendo la produzione a Santeramo. Nell'incontro a Roma con le organizzazioni sindacali, Natuzzi – informa l’azienda in una nota – ha ribadito che «è consapevole del suo ruolo all’interno del territorio ed è decisa a non abbandonarlo, confermando la sua volontà a ricercare una soluzione con le parti sociali affinchè siano garantite le esigenze di competitività necessarie alla sopravvivenza del Gruppo».

Per Francesco Basile, Senior Vice President People Management & Organization del Gruppo Natuzzi, «il Gruppo Natuzzi prende questa posizione, per salvaguardare l’azienda, che resta fortemente legata al territorio. La società, infatti, ha fatto tutto il possibile in questi anni – dice ancora Basile – per difendere le produzioni Made in Italy. Il modello del 'distretto industriale' è in crisi in tutta Italia e nei più diversi settori produttivi, certamente molti saranno ridimensionati e usciranno trasformati dalla crisi ma le grandi aziende, come la nostra che ha 50 anni di esperienza, una solida posizione finanziaria e marche affermate, continueranno ad avere un futuro».

Il Gruppo Natuzzi – prosegue Basile – «ha avviato un processo importante con l’implementazione del Business Plan e intende portarlo a termine con determinazione per salvaguardare la sua competitività attraverso un processo di radicale ristrutturazione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie