Mercoledì 14 Novembre 2018 | 01:30

NEWS DALLA SEZIONE

Cade l'accusa di mafia
Traffico e spaccio di droga nel Barese: condannati in 9 affiliati al clan Palermiti

Traffico e spaccio di droga nel Barese: condannati 9 affiliati al clan Palermiti

 
Elezioni
Bari, riecco i socialisti Tedesco: «Lista giovane per puntare al 5%»l

Bari, riecco i socialisti Tedesco: «Lista giovane per puntare al 5%»

 
Il furto
Bari, ruba un portafoglio dal camerino del Petruzzelli: arrestato vigilante

Bari, ruba un portafoglio dal camerino del Petruzzelli: arrestato vigilante

 
All'unanimità
Giornalisti, Consiglio Puglia approva mozione a difesa

Giornalisti, Consiglio Puglia approva mozione a difesa

 
A Bari il flash mob
Emiliano al flash mob per libertà di stampa: «Giornalisti fondamentali in controllo democrazia»

Emiliano difende libertà di stampa: «Giornalisti necessari in controllo democrazia»

 
L'operazione a Bari
Nichel e cromo 100 volte più alti del limite: GdF Bari sequestra 1 milione di ombretti e fard

Nichel e cromo 100 volte più alti del limite: GdF sequestra 1 milione di cosmetici cinesi

 
a Mola di Bari
Palazzo Roberti, la proposta è un polo delle 7 arti

Palazzo Roberti, la proposta è un polo delle 7 arti

 
Continua l'indagine
Bari, morbillo scambiato per mononucleosi: coinvolte 3 famiglie no-vax

Morbillo scambiato per mononucleosi: a Bari coinvolte 3 famiglie no-vax

 
Trasporti
Bari, aeroporto chiuso per nebbia: 5 voli cancellati, 4 dirottati

Bari, aeroporto chiuso per nebbia: 5 voli cancellati, 4 dirottati a Napoli e Pescara

 
Protagonisti due pregiudicati
Molfetta, lite tra padre e figlio finisce a pistolettate in strada

Molfetta, lite tra padre e figlio finisce a pistolettate in strada

 
Il forum
Bari, paradosso Zona industrialeLe eccellenze e i suoli «bloccati»

Bari, paradosso Zona industriale: le eccellenze e i suoli «bloccati»

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Violenza di genere

Bari, pesta la compagna 23enne
e le perfora un polmone: in cella

In manette a Torre a Mare un 58enne che non accettava la fine della relazione con la giovane: prima l'ha picchiata e poi l'ha rinchiusa in un giardino. La vittima è in ospedale

violenza donna, stalking

L'ha pestata, segregata in giardino per evitare che andasse via da casa: vittima della violenza, una ragazza di 23 anni, salvata dai Carabinieri che hanno arrestato il suo compagno, B.F., molto più grande di lei, avendo 58 anni. L'uomo è stato ammanettato dai militari della Compagnia di Triggiano per lesioni gravi, maltrattamenti in famiglia e violenza privata, intervenuti a Torre a Mare per porre fine a questa disavventura della giovane e impedendo che il bruto fuggisse con il figlio della (ormai) ex.

L’uomo non accettando la volontà della compagna, peraltro molto più giovane avendo soli 23 anni, di interrompere la relazione, ha scatenato sulla donna tutta la sua violenza. In un incontrollabile impeto d’ira l’ha malmenata con violenza, quindi l’ha rinchiusa nel giardino di pertinenza dell’abitazione senza che potesse avere accesso all’abitazione o all’esterno e si allontanava portando con sé il figlio minore della donna.

Le disperate grida di aiuto sono state per fortuna udite da un  Carabiniere libero dal servizio, che ha allertato i colleghi, i quali immediatamente intervenuti, hanno bloccato l'uomo che nel frattempo era in procinto di fuggire con il figlio dell’ex-compagna. Entrati in casa i Carabinieri hanno liberato e soccorso la donna, in pessime condizioni fisiche, con il volto completamente tumefatto, la quale è stata ricoverata urgentemente presso il reparto pneumologia del policlinico di Bari, poiché le violente percosse le hanno provocato, oltre che multiple fratture e contusioni, finanche un grave trauma toracico con sospetta perforazione del polmone, determinante difficoltà respiratorie.

Redazione on line

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400