Lunedì 09 Dicembre 2019 | 08:06

NEWS DALLA SEZIONE

La cena del cuore
Metti una sera a cena con i bimbi autistici dietro i fornelli

Metti una sera a cena a Bari con i bimbi autistici dietro i fornelli

 
Blitz nella notte
Bari, sosta selvaggia per la movida: 50 multe nella zona Umbertina

Bari, sosta selvaggia per la movida: 50 multe nella zona Umbertina

 
L'iniziativa
Musica al Petruzzelli: ecco la Notte di San Nicola per i ragazzi

Bari, musica al Petruzzelli: ecco la Notte di San Nicola per i ragazzi

 
La manifestazione
«Bari non abbocca»: così il popolo delle sardine riempie piazza Libertà

«Bari non abbocca»: così il popolo delle sardine in piazza Libertà. 
Oltre 3mila persone per strada

 
La novità
Il Natale ad Altamura si accende con i dinosauri luccicanti

Il Natale ad Altamura si accende con i dinosauri luccicanti

 
Le festività
Natale 2019 a Bari: presentato il calendario, 250 iniziative in programma

Natale 2019 a Bari: presentato il calendario, 250 iniziative in programma

 
Call it a Crime of Pasta
Le orecchie delle signore di Bari Vecchia finiscono sul New York Times

Bari, le orecchiette «criminali» sul New York Times. I vigili: nessuna vessazione

 
L'intervista
Io, Donato Carrisi e il noir che non posso ambientare in Puglia

Io, Donato Carrisi e il noir che non posso ambientare in Puglia

 

Il Biancorosso

Al San Nicola
Il Bari aggancia il Potenza: la partita giocata in casa finisce 2-1

Il Bari aggancia il Potenza: il match finisce 2-1. Rivedi la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaFestività 2019
Al via il Natale a Foggia con ruota panoramica, pista di pattinaggio e albero illuminato

Al via il Natale a Foggia con ruota panoramica, pista di pattinaggio e albero illuminato

 
BariLa cena del cuore
Metti una sera a cena con i bimbi autistici dietro i fornelli

Metti una sera a cena a Bari con i bimbi autistici dietro i fornelli

 
BatNuoto
La biscegliese Elena Di Liddo è argento europeo nei 100 farfalla

La biscegliese Elena Di Liddo è argento europeo nei 100 farfalla

 
PotenzaL'intervista
Cappelli: «Il Capodanno Rai ci ha fatto scoprire Potenza»

Cappelli: «Il Capodanno Rai ci ha fatto scoprire Potenza»

 
HomeIl siderurgico
Cantiere Taranto, a studio sgravi del 100% per chi assume lavoratori ex Ilva

Cantiere Taranto, a studio sgravi del 100% per chi assume lavoratori ex Ilva

 
BrindisiPub Ciporti
Fasano, incendio a un pub: terzo attentato in pochi mesi

Fasano, incendio a un pub: terzo attentato in pochi mesi

 
LecceL'analisi
Lecce, il boom della grande distribuzione: in provincia ci sono 402 strutture

Lecce, il boom della grande distribuzione: in provincia ci sono 402 strutture

 
MateraOperazione dei Cc
Pisticci, sorpresi in garage con 800 grammi di marijuana: in cella due 21enni

Pisticci, sorpresi in garage con 800 grammi di marijuana: in cella due 21enni

 

i più letti

L'appello

Bari, non era mafia: ridotte
pene al clan Campanale

I giudici hanno assolto da ogni accusa unicamente il capo clan barese Leonardo Campanale e suo figlio Felice

tribunale di Bari

La prima sezione penale della Corte di Appello di Bari ha confermato dieci condanne, riducendo leggermente le pene inflitte, nei confronti di altrettanti presunti affiliati ai clan Campanale del quartiere San Girolamo di Bari e Masotti di Conversano. I giudici hanno assolto da ogni accusa unicamente il capo clan barese Leonardo Campanale e suo figlio Felice, difesi dagli avvocati Massimo Roberto Chiusolo e Lorenzo Incardona.
Confermata la responsabilità degli altri dieci imputati accusati, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata al traffico di droga, detenzione e porto di armi clandestine, ricettazione, usura ed estorsione ai danni di piccoli commercianti. La Corte di Appello, escludendo per tutti la contestata aggravante del metodo mafioso, ha ridotto da 19 a 7 anni la condanna inflitta nei confronti del 38enne di Conversano Rocco Masotti, da 17 anni a 6 anni e 6 mesi la pena per il 42enne di Rutigliano Giovanni Zullo. Condanne fra i 4 anni e 8 mesi e i 25 mesi di reclusione per Francesco Busano, Erasmo Brescia, Nicola Antonio La Selva, Nicola Frappampina, Giovanni Giancotti, Gianfranco Ferrante e per i due collaboratori di giustizia Michele Maggiorano e Giuseppe Campanella.
Stando alle indagini di Carabinieri e Squadra Mobile, negli anni 2012-2013 il clan Campanale avrebbe tentato di conquistare i territori di Rutigliano e Conversano nella gestione dei traffici illeciti, alleandosi con il gruppo criminale di Masotti. Tra i reati contestati ci sono due estorsioni ad un’impresa agricola (300 euro al mese in contanti o prodotti alimentari) e ad un’attività di noleggio di videopoker (un orologio Rolex e contanti per 20mila euro

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie