Martedì 23 Ottobre 2018 | 22:03

NEWS DALLA SEZIONE

Puglia
Regione, nuove accuse sugli appaltiLiviano: ai soliti. Capone: ora querelo. Pugliapromozione: smentito dai dati

Regione, nuove accuse sulle gare. Liviano: ai soliti. Capone: querelo. Pugliapromozione: ecco i dati

 
Al Libertà
Bari, picchia i vigili che multano donna per i rifiuti: «Chi siete voi?»

Bari, picchia i vigili che multano
donna per i rifiuti: «Chi siete voi?»

 
L'annuncio
Bari, per il ministero: «Giustizia più rapida con gestione digitale delle pratiche»

Palagiustizia, Ministero: «Processi più rapidi con le pratiche digitali»

 
Delinquenza minorile
Bari, scippano la borsa ad una donna in pieno giorno: denunciati 3 minorenni

Bari, scippano la borsa ad una donna in pieno giorno: denunciati 3 minorenni

 
Lo studio del Sole 24 ore
Crimini in calo fra Bari e provincia

Crimini in calo fra Bari e provincia

 
Denunciato un ristoratore
Polignano, nel menu tonno frescoA tavola prodotto scaduto e scongelato

Polignano, nel menu tonno fresco, a tavola prodotto scaduto e scongelato

 
L'ultimo saluto
Incidente a Libertà, muore 17enne: «Ciao Andrea, ci mancherà il tuo sorriso»

Incidente a Libertà, muore 17enne: «Ciao Andrea, ci mancherà il tuo sorriso»

 
emergenza roghi
Terra dei fuochi, in prima linea i comitati e le associazioni

Terra dei fuochi anche a Bari: in prima linea i comitati e le associazioni

 
Ad Altamura (Ba)
Cava abusiva sequestrata nel Parco dell'Alta Murgia

Cava abusiva sequestrata nel Parco dell'Alta Murgia

 
Ad acquaviva delle fonti (Ba)
Nascondeva eroina in un muretto a secco: ai domiciliari un 34enne

Nascondeva eroina in un muretto a secco: ai domiciliari un 34enne

 
L'evento annullato
Noci, «Bacco nelle Gnostre» non si farà e scoppia la polemica

Noci, «Bacco nelle Gnostre» non si fa, polemica

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Dopo le scuse dell'imprenditore

Il Comune di Bari consegna
i bidoni a ristoratore multato

Il Comune di Bari consegna i bidoni a ristoratore multato

BARI - L’assessore del Comune di Bari all’Ambiente, Pietro Petruzzelli, ha consegnato oggi al ristorante 'in Vino Veritas', sanzionato nei giorni scorsi per abbandono di rifiuti davanti ai cassonetti e il cui titolare per questo aveva chiesto pubblicamente scusa, i bidoni per la raccolta dei rifiuti organici e del vetro, di cui il titolare del locale aveva fatto richiesta qualche giorno fa. Si tratta di un servizio, sottolinea il Comune, già previsto dall’Amiu da diversi anni in favore di tutte le attività commerciali che possono, in qualsiasi momento, richiedere i contenitori in dotazione e il servizio di raccolta 'porta a portà per le due frazioni.

«Pochi commercianti - ricorda Petruzzelli in una nota - sanno che l’Amiu offre già da tempo un servizio di raccolta porta a porta per alcune frazioni di rifiuti, vetro e organico, consegnando alle attività interessate bidoni in dotazione che possono essere usati in esclusiva. Questo non solo facilita per loro la fase di raccolta e differenziazione dei rifiuti ma gli consente di ottenere uno sconto pari al 20% sulla parte variabile della tassa dei rifiuti a fronte del raggiungimento di una percentuale di raccolta differenziata che oscilla tra il 30% e il 40%, o una riduzione della tariffa del 30% sulla parte variabile a fronte dell’obiettivo di una percentuale di rifiuti differenziati tra il 40% e il 60%».

L’assessore conclude aggiungendo che quello di oggi «vuole essere un segnale di apertura nei confronti di un commerciante che, dopo aver sbagliato, ha accettato la sanzione e ha deciso di passare dalla parte dei cittadini che rispettano la città, e al tempo stesso un momento utile per sensibilizzare tutti gli altri operatori commerciali su questo tema».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400