Venerdì 18 Gennaio 2019 | 04:15

NEWS DALLA SEZIONE

Forse per un litigio
Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

 
In un panificio
Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

 
Per Filippo Capriati
Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

 
Il commento
Modello Emiliano, esame pugliese

Modello Emiliano, esame pugliese

 
Fermato dalla polizia
Bari, droga e armi in casa: arrestato 22enne al quartiere Libertà

Bari, droga e armi in casa: arrestato 22enne al quartiere Libertà

 
Il dibattito
Antico palazzo demolito a Bari, proteste: «Ennesimo scempio»

Antico palazzo demolito a Bari, proteste: «Ennesimo scempio»

 
Ha 44 anni
Bari, M5S sceglie la musicista Elisabetta Pani come candidato sindaco

Bari, M5S sceglie la musicista Elisabetta Pani come candidato sindaco

 
Dopo l'arresto di settembre
Bari, chiuse indagini su Giancaspro, spunta anche l'accusa di estorsione

Bari, chiuse indagini su ex patron Giancaspro, spunta anche l'accusa di estorsione

 
La storia è una bufala
Bari, ristruttura villa e trova 150mln di lire del padre. Bankitalia: «Troppo tardi per il cambio»

Bari, trova 150mln di lire del padre. Bankitalia: «Tardi per il cambio», ma è una fake news

 
Gesto senza motivo
Cassonetti bruciati a Bari, telecamere incastrano una 36enne: ha agito senza motivo

Cassonetti bruciati a Bari, telecamere incastrano una 36enne della provincia

 

Finti parenti a Gioia

Entrano in una casa di riposo
e rapinano un'anziana disabile

Entrano in una casa di riposo e rapinano un'anziana disabile

GIOIA DEL COLLE (BARI) - I carabinieri hanno arrestato i coniugi Anna Bianco, di 46 anni, e Felice Guida di 41, entrambi pregiudicati, per aver rapinato degli orecchini in oro una anziana donna su una sedia a rotelle ospite di una casa di riposo di Gioia del colle.

Secondo quanto ricostruito dai militari, i due sono entrati nella struttura nell’orario di visita. Una volta all’interno, hanno individuato la vittima, le si sono avvicinati, fingendosi parenti agli occhi dei presenti, e l’hanno spostata in un altro locale per poterla rapinare indisturbati. Impossessatisi dei monili, si sono allontanati.

Scattato l’allarme, e sulla base della descrizione fatta da testimoni e dalla vittima, i carabinieri hanno individuato i due coniugi che hanno precedenti penali per reati contro il patrimonio. Successivamente sia la derubata che altre persone li hanno riconosciuti. L’anziana ha riportato lievi lacerazioni ai due lobi, giudicate guaribili in pochi giorni. Gli orecchini non sono stati recuperati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400