Domenica 20 Gennaio 2019 | 11:55

NEWS DALLA SEZIONE

Città che cambia
Via Manzoni, basta auto: rifiorisce la via dello shopping

Via Manzoni, basta auto: rifiorisce la via dello shopping

 
L'incidente
Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

 
Dal 10 al 13 marzo
Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

 
Nel barese
Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

 
A Bari
Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

 
A Bari
Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

 
Violenza in città
Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

Bari, migrante buttato giù dalla bici, presi gli aggressori: «Non era razzismo»

 
Sentenze tributarie pilotate
Sentenze tributarie pilotate: chieste 11 condanne a Bari

Bari, al processo «Gibbanza» pioggia di prescrizioni: chieste 11 condanne

 
Morirono 10 persone
Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

 

Scade il 19 settembre

Turismo, a Bari bando pubblico
per il brand del capoluogo

lungomare di Bari al buio

BARI- Un’immagine coordinata di Bari, che espliciti l’identità della città con un brand, un gadget, uno spot video: è quanto l’amministrazione comunale prevede di realizzare attraverso il bando su 'Ideazione e realizzazione di un sistema d’identità della città di Barì presentato oggi dal sindaco, Antonio Decaro e dall’assessore a Cultura e Turismo, Silvio Maselli.

«Con 70 mila euro del civico bilancio attiviamo questo bando per creare - ha spiegato Decaro - un brand della città ed un piano di marketing che renda Bari più attrattiva dal punto di vista turistico. Questo avviso pubblico ci consentirà di fissare una volta per tutte cosa siamo e quello che vogliamo diventare, soprattutto come potremo comunicarlo al meglio».

«Questo è il tassello finale - ha aggiunto Maselli - di una strategia composta di tre passaggi: la 'Bari guest card’ossia il biglietto unico di accesso ai servizi turistici offerti dalla città e dal territorio circostante; la trasformazione del punto informativo turistico in soggetto che svolge attivamente politiche del turismo e collabora con amministrazione; il bando pubblico sull'identità della città». «L'obiettivo è arrivare pronti all’estate del 2017, anche in forza dello spostamento dei flussi turistici verso il Mezzogiorno d’Italia per questioni geopolitiche e senza dimenticare - ha concluso Maselli - che già lo scorso anno Bari ha conosciuto numeri importantissimi con oltre 600mila presenze turistiche. Contiamo di arrivare al milione di presenze entro la fine del nostro mandato».

Il bando in pubblicazione oggi scadrà il 19 settembre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400