Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 17:50

NEWS DALLA SEZIONE

Sentenze tributarie pilotate
Bari, caso «Gibbanza» Cassazione annulla 2 condanne

Bari, caso «Gibbanza» Cassazione annulla 2 condanne

 
La denuncia
Rissa dopo riunione mercato Bari, presidente Fiva: «Mi hanno spinto»

Rissa dopo riunione mercato Bari, presidente Fiva: «Mi hanno spinto»

 
L'iniziativa
Bari, mercato di via Napoli vicino al cimitero: c'è il progetto

Bari, mercato di via Napoli vicino al cimitero: c'è il progetto

 
Per stalking
Picchiata perché russava e minacciata con video osé da pubblicare online: barese fa arrestare l'ex marito

Picchiata perché russava e minacciata con video osé da diffondere: barese fa arrestare ex marito

 
Il concorso di idee
Bari, ecco il progetto della costa sud. Decaro: la sfida dei prossimi 10 anni

Bari, ecco il progetto della costa sud. Decaro: la sfida dei prossimi 10 anni
Sisto (FI): bufala storica

 
Operazione Pandora
Mafia a Bari, a processo 100 affiliati dei clan Diomede-Mercante e Capriati

Bari, a processo 100 affiliati dei clan Diomede-Mercante e Capriati

 
Alle urne
Da domani settemila avvocati baresi al voto: così si rinnova l'ordine

Da domani settemila avvocati baresi al voto: così si rinnova l'ordine

 
Denunciati due fasanesi
Monopoli, radiatori e auto cannibalizzate: scoperta centrale di riciclaggio

Monopoli, radiatori e auto cannibalizzate: scoperta centrale di riciclaggio

 
In scooter sulla Statale 100
Bari, non si ferma all'alt e punta la pistola contro la polizia: preso 19enne

Bari, non si ferma all'alt e punta la pistola contro la polizia: preso 19enne

 
L'incidente
Bari, traffico in tilt per colpa di un camion: trancia cavi della vecchia Filobus

Bari, traffico in tilt per colpa di un camion: trancia cavi del vecchio Filobus

 
Dopo 6 anni
Bari, restituito agli Antro il patrimonio sequestrato

Bari, restituito agli Antro il patrimonio sequestrato

 

Sulla linea 11/

Autista bus aggredito a Bari
aveva chiesto di non fumare

L’uomo, ricoverato in ospedale, ha riferito di essere stato preso a pugni in occasione di una fermata a metà strada del percorso. Poi gli aggressori si sono allontanati

Autista bus aggredito a Bari aveva chiesto di non fumare

BARI - Un autista dell’Amtab è stato aggredito da alcuni passeggeri ai quali aveva chiesto di smettere di fumare; ha riportato la frattura del setto nasale e altre lesioni al volto. E’ stato ricoverato nell’ospedale Di Venere.

L’episodio è avvenuto nella tarda serata di ieri su un bus della linea 11/ partito dalla stazione centrale ferroviaria e diretto al rione periferico Loseto. L’uomo ha riferito ai carabinieri di essere stato preso a pugni in occasione di una fermata a metà strada del percorso. Dopodichè gli aggressori si sono allontanati. Indagini sono in corso per identificarli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Enzoscirocco

    07 Febbraio 2016 - 21:09

    Non si capisce perché non si sbrigano a piazzare delle telecamere nei bus! I costi di tali dispositivi, collegati ad una centrale, sarebbero di gran lunga inferiori ai danni provocati da questi teppisti. Purtroppo colpa anche di chi non gli fa fare qualche anno di carcere invece di "perdonar.i". Minorenni? Pagano i genitori !!

    Rispondi