Sabato 19 Gennaio 2019 | 01:27

NEWS DALLA SEZIONE

Violenza in città
Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

 
Sentenze tributarie pilotate
Sentenze tributarie pilotate: chieste 11 condanne a Bari

Bari, al processo «Gibbanza» pioggia di prescrizioni: chieste 11 condanne

 
Morirono 10 persone
Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

 
L'aggressione
Bari, beccato senza biglietto sul treno delle Sud Est: aggredisce capotreno

Bari, beccato senza biglietto sul treno delle Sud Est: aggredisce capotreno

 
L'evento
Bari, in arrivo in Fiera 860 delegati e 1.500 ospiti per il congresso nazionale Cgil

Bari, in arrivo in Fiera 860 delegati e 1.500 ospiti per il congresso nazionale Cgil

 
Forse per un litigio
Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

 
In un panificio
Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

 
Per Filippo Capriati
Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

 
Il commento
Modello Emiliano, esame pugliese

Modello Emiliano, esame pugliese

 

A Bari e Canosa bombe devastano 2 attività commerciali 

A Bari e Canosa bombe devastano 2 attività commerciali 
BARI - Due diversi ordigni sono stati fatti esplodere a Bari e Canosa provocando danni ingenti ad una tabaccheria vicino al castello svevo e ad un piccolo supermarket. Gli inquirenti sono al lavoro ma appare chiara la matrice estorsiva.

QUATTRO ATTENTATI IN SETTE MESI AL MARKET DI CANOSA - Quarto attentato intimidatorio in sette mesi ai danni dell’Alter discount di Canosa di Puglia, in piazza Terme. La notte scorsa ignoti hanno fatto esplodere un ordigno rudimentale davanti alla saracinesca del market. L’ingresso è stato danneggiato e la facciata dell’immobile annerita. Sul posto sono giunti vigili del fuoco e i carabinieri.  Il primo attentato risale al maggio scorso, pochi giorni dopo l'inaugurazione, quando davanti all’ingresso fu fatto esplodere un ordigno. Nel luglio scorso, invece, ignoti spararono colpi di arma da fuoco contro l’ingresso dell’esercizio commerciale, prima di appiccare il fuoco alla saracinesca. A fine ottobre, come la scorsa notte, la saracinesca fu invece distrutta da un’esplosione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400