Martedì 15 Gennaio 2019 | 23:57

NEWS DALLA SEZIONE

Forse per un litigio
Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

 
In un panificio
Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

 
Per Filippo Capriati
Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

 
Il commento
Modello Emiliano, esame pugliese

Modello Emiliano, esame pugliese

 
Fermato dalla polizia
Bari, droga e armi in casa: arrestato 22enne al quartiere Libertà

Bari, droga e armi in casa: arrestato 22enne al quartiere Libertà

 
Il dibattito
Antico palazzo demolito a Bari, proteste: «Ennesimo scempio»

Antico palazzo demolito a Bari, proteste: «Ennesimo scempio»

 
Ha 44 anni
Bari, M5S sceglie la musicista Elisabetta Pani come candidato sindaco

Bari, M5S sceglie la musicista Elisabetta Pani come candidato sindaco

 
Dopo l'arresto di settembre
Bari, chiuse indagini su Giancaspro, spunta anche l'accusa di estorsione

Bari, chiuse indagini su ex patron Giancaspro, spunta anche l'accusa di estorsione

 
La storia è una bufala
Bari, ristruttura villa e trova 150mln di lire del padre. Bankitalia: «Troppo tardi per il cambio»

Bari, trova 150mln di lire del padre. Bankitalia: «Tardi per il cambio», ma è una fake news

 
Gesto senza motivo
Cassonetti bruciati a Bari, telecamere incastrano una 36enne: ha agito senza motivo

Cassonetti bruciati a Bari, telecamere incastrano una 36enne della provincia

 

Deputati Sel chiedono ispezione in liceo Bari

Deputati Sel chiedono ispezione in liceo Bari
BARI – I deputati di Sel – Sinistra Italiana, Nicola Fratoianni e Annalisa Pannarale, chiedono in una interrogazione l’avvio di una ispezione ministeriale nel Liceo Salvemini di Bari, "per via dei reiterati episodi di intolleranza della dirigente Tina Gesmundo nei confronti degli studenti".

"L'ultimo episodio – precisano in una nota – è un sms inviato dalla preside agli studenti che hanno scioperato lo scorso 17 novembre, in cui intima di presentarsi con i genitori, pena l’inammissibilità in classe".

"Troppi episodi da parte della preside – affermano – che va ben oltre il suo ruolo di dirigente scolastica e intimidisce gli studenti. Intervenga il Ministro Giannini". 

"La dirigente scolastica del Salvemini – affermano i parlamentari Sel – continua la sua guerra alla libertà di espressione e di pensiero degli studenti della scuola barese. Il messaggio inviato agli studenti che hanno scioperato lo scorso 17 novembre, nel quale si chiede di presentarsi a scuola con i genitori pena l’inammissibilità in classe, suona come una intimidazione".

"La dirigente scolastica dovrebbe favorire il dialogo e il confronto, tenendo conto delle opinioni di quegli studenti che chiedono più diritti e più risorse per la scuola e per il diritto allo studio. – rilevano – Il suo comportamento è in netto contrasto con la funzione sociale e costituzionale della scuola pubblica, che dovrebbe garantire ad ogni studente una crescita consapevole e l’esercizio pieno della libertà e autonomia di pensiero".

----------
Foto d'archivio

"Per questo – concludono – chiediamo l'intervento del Ministro, affinchè avvii una ispezione, per appurare i fatti, visti i tanti episodi di intolleranza e scontro fra la preside e gli studenti del Salvemini".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400