Domenica 20 Gennaio 2019 | 12:33

NEWS DALLA SEZIONE

Città che cambia
Via Manzoni, basta auto: rifiorisce la via dello shopping

Via Manzoni, basta auto: rifiorisce la via dello shopping

 
L'incidente
Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

 
Dal 10 al 13 marzo
Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

 
Nel barese
Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

 
A Bari
Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

 
A Bari
Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

 
Violenza in città
Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

Bari, migrante buttato giù dalla bici, presi gli aggressori: «Non era razzismo»

 
Sentenze tributarie pilotate
Sentenze tributarie pilotate: chieste 11 condanne a Bari

Bari, al processo «Gibbanza» pioggia di prescrizioni: chieste 11 condanne

 
Morirono 10 persone
Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

 

Bari, al Policlinico online i risultati delle analisi

Bari, al Policlinico online i risultati delle analisi
di Daniela D’ambrosio

BARI - I risultati delle analisi in rete. Un nuovo servizio del Policlinico, da oggi a disposizione di tutti i cittadini ma particolarmente comodo per quelle persone che, per particolari patologie, sono costrette a ripetere le analisi del sangue molto spesso, con una frequenza che diventa bisettimanale in alcuni casi.

A molti sarà capitato di vedere, verso la fine della mattinata, cittadini in coda davanti all’ingresso del centro Tao (Trattamento anticoagulante orale), al Policlinico. Si tratta di persone che soffrono di aritmia, una modifica del ritmo del cuore, malattia molto diffusa con l’età, in seguito alla quale sono costretti a prendere farmaci che fluidificano il sangue per evitare la formazione di emboli. E che per questo hanno necessità di controllare spessissimo la coaugulazione del sangue e modificare di conseguenza la terapia. Insieme a questi, con lo stesso tipo di problematica, ci sono i pazienti che hanno avuto problemi di trombosi o di embolie.

Spesso si tratta di anziani, di persone con difficoltà logistiche di guida e di parcheggio, che hanno bisogno di essere accompagnate.

Il Policlinico in questo momento ha in trattamento quattromila e duecento persone che, con una media di una volta a settimana, si recano al mattino presso il centro emofilia e trombosi per fare i prelievi e che sono costrette a ritornare a fine mattinata per ritirare le analisi e l’eventuale modifica della terapia.

Il referto on line, possibile da oggi, può essere una svolta. Sì, è vero, gli anziani hanno poca confidenza con internet, ma quegli stessi figli o nipoti o assistenti, che oggi si occupano dell’accompagnamento, possono fornire una piccola assistenza tecnologica che evita il doppio passaggio: i pazienti d’ora in poi dovranno recarsi al centro solo per il prelievo e consultare i risultati in rete dopo poche ore.

Come funziona: basta recarsi, una sola volta, all’ufficio relazioni con il pubblico con un documento di identità. L’ufficio fornisce una «user name», cioè un codice identificativo, e una «password», la parola in codice che consente l’accesso e che può essere cambiata a proprio piacimento per ricordarla più facilmente. Da quel momento tutte le analisi effettuate presso il Policlinico saranno consultabili on line.

Come si accede: collegarsi al sito www.sanita.puglia.it, cliccare sulla barra servizi per il cittadino - referto on line - Policlinico Bari e inserire nome utente e password. Oltre a consultare le ultime analisi e la nuova terapia è possibile richiamare tutti gli accertamenti di laboratorio eseguiti, anche i precedenti.

Il sito è sicuro perché si avvale di tecniche di protezione come quelle utilizzate dalle banche per la gestione dei conti in rete. L’adesione è facoltativa e resta in funzione la possibilità del ritiro cartaceo.

«Questo è uno dei primi centri Tao in Italia ad assicurare il servizio on line - commenta il direttore generale Vitangelo Dattoli - siamo sicuri che questa innovazione eviterà molti disagi a tantissime persone che affidano la propria salute ai controlli costanti e che spesso vivono con ansia le difficoltà legate alle necessarie cure».

Questa nuova opportunità è stata curata dal Servizio informatico (resposnsabile ing. Nicola Serrone), il laboratorio di Patologia Clinica è affidato alla dottoressa Francesca Di Serio, il dottor Cosimo Ettorre è direttore del centro Emofilia e Trombosi.

Per ulteriori informazioni 080-5593061, oppure urp.segreteria@policlinico.ba.it.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400